';

Rubano il futuro ai bambini di Secondigliano

Aggiungiamo alla lunghissima lista dei furti e delle devastazioni delle scuole di Napoli la scuola media Lucrezio Caro di Secondigliano.

Questa notte è stata derubata di computer nuovi appena installati a supporto delle lavagne elettroniche.

Ancora una volta insegnanti missionari in realtà difficili fanno sforzi incredibili per assicurare a studenti meravigliosi di quei rioni la migliore delle istruzioni possibili ed ecco che i soliti noti criminali camorristi disgustosi senza scrupoli rubano tutto.

Ecco, non rubano solo i computer ma il futuro dei bambini di Secondigliano.

Non sono ladri.

E’ feccia con sembianze umane.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento