';

Se nemmeno Fiumicino è un aeroporto all’altezza

Mentre a L’Aquila si dibatte su un aeroporto nato male e che rischia di finire peggio e  quello di Pescara non sembra navigare in buone acque, l’Abruzzo si serve degli aeroporti di Roma, Fiumicino e Ciampino.

I privati hanno messo a disposizione corse autobus che, dalle varie città abruzzesi, portano direttamente in aeroporto.  Partendo persino ad orari scomodissimi (dall’Aquila alle 3 del mattino),e consentire, così, di raggiungere gli aeroporti  per qualsiasi volo che porti il viaggiatore,  sia per motivi di lavoro che per turismo, alla meta prescelta.

Consultando il web si può facilmente verificare che da Fiumicino gli aerei che partono tra le 6.20 e le 7.20 sono moltissimi (più di 50) e per tutte le destinazioni: da Madrid a Bari, da Milano a Buenos Aires. Quindi per noi abruzzesi una vera comodità: si prende un bus che in meno di due ore arriva a Fiumicino, in tempo per potersi imbarcare.

Il problema sorge quando si è  già a Roma e ci si trova a dover raggiungere l’aeroporto di Fiumicino per un volo che parte prima delle 7.00.

Il treno Leonardo Express raggiunge l’aeroporto di Fiumicino dalla stazione Termini in 40 minuti, sì 40 minuti per soli circa 25 chilometri: il biglietto costa 14 Euro, cioè 56 centesimi a chilometro, o anche 35 centesimi al minuto.

Se tanto ci dà tanto il treno per Milano dovrebbe costare 322 Euro. Ma c’è di più. La prima corsa per l’aeroporto parte alle ore 5.17 ed arriva in aeroporto  alle 6.00 circa. Poi bisogna raggiungere il terminal, magari fare il check-in. Quindi, paradossalmente, il treno non serve a nulla per i tanti passeggeri che hanno bisogno di partire presto. Non va meglio se si decide di partire da un’altra Stazione e fare un cambio alla Ostiense.

Esiste anche un servizio bus (privato), dalla stazione Tiburtina o Termini. Si può partire alle 5.00: la corsa dura un’ora, quindi inservibile. Svariate altre ricerche hanno dato lo stesso risultato.

Quindi se qualcuno ha bisogno di partire per qualsiasi destinazione e per qualsiasi motivo, la mattina presto dall’aeroporto più importante d’Italia, nonché aeroporto della capitale d’Italia, e si trova a Roma, ha le seguenti possibilità:

  • può dormire in albergo nell’aeroporto
  • può prenotare un taxi o un NCC (noleggio con conducente)-costo variabile 35-55 Euro, o forse più se c’è la tariffa notturna)
  • può dormire nella sala di attesa dell’aeroporto
  • può chiedere ad un amico di accompagnarlo
  • può prendere un bus dalla Stazione Tiburtina alle ore 23.00, arrivare a L’Aquila all’una, poi attendere due ore e salire sull’autobus delle 3.00 che, in scarse due ore, lo porta a destinazione.

Provate ad arrivare all’aeroporto di Amsterdam alla 4.00 di mattina: sapete cosa succede? Trovate pronto il treno che vi porta in centro (l’ultimo Leonardo Express da Fiumicino parte poco prima di mezzanotte), o viceversa naturalmente.

In Stazione, se proprio non c’è nessun mezzo, potete salire sul “taxi-bici” che vi porta ovunque.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento