Tragedia alla corsa dei buoi: cavallo travolge e uccide spettatore

Shares
Corsa dei buoi

Un uomo è morto dopo essere stato travolto da un cavallo durante la ‘Cavalcata dei buoi’ che ogni anno si tiene a Chieuti, in provincia di Foggia. L’uomo stava assistendo, dal ciglio di una via, allo spettacolo che si tiene nelle strade del paese senza che vi siano transenne. Stando alle prime ricostruzioni, il sottopancia della sella di un cavaliere si è rotto e quindi il fantino è stato disarcionato mentre il cavallo ha travolto lo spettatore. L’uomo è stato soccorso e portato in ospedale, dove però è morto. Era originario di Madonna Grande di Campomarino, in provincia di Campobasso.

L’uomo, di 78 anni, era di spalle quando il cavallo senza fantino in corsa lo ha travolto, scaraventandolo a terra. Qualche attimo dopo il 78enne è stato calpestato da uno dei carri di buoi che sopraggiungevano perchè stavano correndo la tradizionale corsa di Chieuti, prima della stagione primaverile delle Carresi, una manifestazione secolare che coinvolge in Puglia Chieuti e in Molise i Comuni di San Martino in Pensilis, Ururi e Portocannone. L’uomo è stato subito soccorso ma il 78enne è morto in ospedale, a Termoli. La vittima seguiva spesso la gara tra Carri che si sfidano per il palio di San Giorgio, protettore della cittadina. Sul posto sono intervenuti i carabinieri.

Siamo stati purtroppo facili profeti – ha commentato Francesco Fortinguerra, portavoce della campagna contro la corsa promossa da Comitato Europeo Difesa Animali onlus – nel prevedere che la corsa dei buoi di Chieuti sarebbe finita in tragedia. E così, dopo la morte del bue stremato durante le prove, è toccato alla vittima umana”.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top