Questo sito contribuisce alla audience di

“Tu non sai quanto è ingiusto questo Paese”: Pino Aprile a Nemo – Nessuno Escluso

Shares

Il Nord sfrutta da sempre le risorse del Sud e chi parla di residuo fiscale vi sta prendendo in giro, lo Stato Italiano dà 85 miliardi in meno al Sud a parità di persone.

Il mio intervento nella puntata di giovedì scorso alla trasmissione Nemo – Nessuno escluso di Rai 2 :

Pino Aprile

È stato vicedirettore di Oggi e direttore di Gente, ha lavorato in televisione con Sergio Zavoli nell'inchiesta a puntate Viaggio nel sud e a Tv7, settimanale di approfondimento del TG1. È autore di libri tradotti in più lingue come Elogio dell'errore, Elogio dell'imbecille e Terroni. Conclusa l'esperienza di direttore di Gente si è occupato principalmente di vela e altri sport nautici, dirigendo il mensile Fare vela e scrivendo alcuni libri sul tema, come Il mare minore, A mari estremi e Mare, uomini, passioni. Nel marzo 2010 ha pubblicato il libro Terroni, un saggio giornalistico che descrive gli eventi che hanno penalizzato economicamente il meridione, dal Risorgimento ai giorni nostri. L'opera è divenuta un bestseller, con 250.000 copie vendute[1]. Per questo libro, il 29 maggio 2010, gli sono stati conferiti, fra gli altri, a Palermo il Premio Augustale, a Reggio Calabria il Rhegium Julii, ad Aliano il Premio Carlo Levi, ad Avezzano il Premio Marsica. Dal libro nasce lo spettacolo teatrale omonimo con l'attore Roberto D'Alessandro e musiche di Mimmo Cavallo. Per iniziativa di Marcello Corvino, della Promomusic, dagli ultimi tre libri di Aprile e dalle canzoni brigantesche e meridionaliste di Eugenio Bennato, è tratto il lavoro teatrale Profondo Sud, con cui i due autori hanno esordito l'estate del 2012. Nell'agosto 2011 gli è stata conferita la cittadinanza onoraria di San Bartolomeo in Galdo; il 19 gennaio 2012, quella di Ponte, in provincia di Benevento, e il 1º febbraio 2012 quella di Laterza, in Provincia di Taranto e il 27 dicembre 2012 quella di Caccuri in provincia di Crotone. L'11 novembre 2011, a New York (Manhattan), in coincidenza con la presentazione dell'edizione americana di Terroni, ha ricevuto il premio "Uomo ILICA 2011" (Italian Language Inter-Cultural Alliance) e il 10 agosto 2012 si è aggiudicato il primo premio della prima edizione del Premio Letterario Caccuri dedicato alla saggistica.

Comments (2)

  • Avatar

    piero

    30 Ottobre 2017 - 12:28

    Bravo! finalmente uno che dice le cose come stanno, mai nessuno ha fatto sapere queste cifre, che poi la cultura e ricchezza di tutti i popoli sia stata sempre al sud, è storia. E’ chiaro che siamo stati derubati, ma è ancora più chiaro che continuiamo ad esserlo, mi chiedo: e se cominciassimo a boicottare tutto ciò che viene dal nord? a cominciare dal settore auto? magari preferendo anche le straniere, anche se può sembrare anti-nazionalista. Il nord la deve smettere!!!

    Rispondi
  • Avatar

    Renato Crispo

    30 Ottobre 2017 - 22:54

    ottimo intervento peccato che tra gli urlatori dell TV nessuno commenta si perderebbe la pagnotta erogata dai partiti a spese soprattutto del sud

    Rispondi

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top