In Puglia la Street art ora è legge: valorizzato il ruolo degli artisti di strada

Shares

In Puglia la street art ora è legge. È stata approvata in via definitiva in Consiglio regionale la proposta di legge recante “Disposizioni per la valorizzazione, promozione e diffusione della street art”, sottoscritta dai consiglieri Enzo Colonna e Sabino Zinni.

Il giusto riconoscimento per l’arte di strada

La Puglia sarà la prima regione italiana ad aver approvato una legge per la valorizzazione della street art connessa ad un pacchetto di finanziamenti di circa 4 milioni di euro. La proposta di legge rappresenta, a livello nazionale, lo spartiacque per legittimare il ruolo che l’arte urbana di strada sta faticosamente ritagliandosi per una considerazione più alta di quella a cui è relegata da decenni. Un grande passo avanti per far sì che la street art abbia il giusto riconoscimento al pari di qualsiasi altro tipo di arte e che serva per la riqualificazione degli spazi urbani.

Centro Studi street art di Napoli

L’unica realtà che fino ad ora supporta l’arte nel Mezzogiorno è il Centro Studi Street Art di Napoli, che segue le orme europee in fatto di studio e tutela del patrimonio street art, graffiti e muralismo. La legge sulla Street Art in Puglia si articola su alcuni assi in cui confluiscono riconoscimento della forma artistica, recupero e riqualificazione dell’arredo urbano e sviluppo di iniziative artistiche di supporto. La legge darà priorità a quei progetti che individueranno spazi urbani abbandonati e che diffonderanno la valenza simbolica e sociale dell’opera d’arte sull’area.

Premio per i migliori street artist

Per la prima volta, i lavori dei migliori writer di street art saranno censiti e debitamente promozionati attraverso campagne pubblicitarie ad hoc, ed entreranno nella Carta dei beni Culturali della Puglia. Ai Comuni, il compito di redigere l’elenco degli spazi pubblici e privati al fine di destinarli a tale scopo, mentre sarà la Regione ad istituire il ”Best Street Art Work”, un premio annuale dedicato alle migliori realizzazioni murali da parte dei migliori street artist.

Migliorare l’aspetto delle città

Come ha dichiarato l’Assessore all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone: “Puntiamo sull’Arte Urbana per rigenerare luoghi e beni pubblici. Il nostro obiettivo, con una misura che non ha pari in Italia, è coinvolgere artisti e cittadini, insieme ai comuni, per rendere più belle e attraenti le nostre città, soprattutto nelle loro periferie che proprio attraverso l’arte possono diventare più inclusive e vivibili. La dimensione artistica infatti può dare cuore e anima a un quartiere , suscitare emozioni e coinvolgere in esperienze; insomma riteniamo che al fianco dei comuni con il nostro aiuto, la misura potrà generare un grande impatto culturale, artistico, urbano, sociale e anche turistico nei territori pugliesi”.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top