Economia circolare: Cucitex 2, leader nello sviluppo sostenibile del settore tessile

Shares

Ha una pluriennale esperienza nel settore del recupero e trattamento dell’abbigliamento usato. Cucitex 2, azienda che opera da oltre venti anni nel Napoletano,  ha raggiunto un livello eccezionale di commercio sia sul territorio nazionale che sui mercati esteri quali Africa, Europa, Sud America, India e Pakistan.

Indumenti scartati tornano in vita

Un tassello fondamentale nell’ingranaggio è il recupero degli indumenti usati. Gli articoli trattati sono delle tipologie più disparate, dai capi più semplici ai capi vintage, dai materiali di scarto reinseriti come materia prima per l’industria tessile a pezzi unici e integri delle migliori firme made in Italy.

Accurata selezione dei capi

Il nostro lavoro di selezione su grandi quantitativi di merce (1.500 tonnellate all’anno) – spiega Luigi Pagano, del settore amministrativo di Cucitex 2 srl – ci porta a garantire soprattutto una grande scelta di abiti e accessori, indistinguibili da quelli venduti dalla consueta boutique“.

Il fascino del passato, la speranza nel futuro

“Il nostro lavoro è affascinate perché ci rende anche testimoni dell’ evoluzione dei costumi e del folklore del nostro Paese e nel mondo. Così notiamo come le gonne si siano progressivamente accorciate ed i pantaloni si siano sempre più ristretti – sottolinea Luigi Pagano -. Cucitex 2 recupera pezzi finiti nel dimenticatoio, raccogliendo le tracce che ci fanno guardare al passato con fascino e al futuro con speranza”.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top