Questo sito contribuisce
alla audience di

Torre Annunziata, aperta la bretella ‘Lungomare Oplonti’ che collega il porto all’area industriale

Shares

È stata aperta sabato scorso la bretella stradale “Lungomare Oplonti” che collegherà il Porto di Torre Annunziata all’area industriale di via Terragneta.

L’intervento – per il quale la Regione Campania ha investito 33 milioni di euro – ha previsto la riqualificazione dell’area e della spiaggia della Salera, il dragaggio del fondale e la realizzazione di un parcheggio.

La giornata di sabato ha visto anche l’intitolazione dello slargo di accesso dal porto alla bretella ad Andrea Marchese, cittadino di Torre vittima della camorra: un modo per riaffermare i valori di legalità, trasparenza, correttezza e rispetto nei rapporti fra esseri umani.

La battaglia contro la camorra è innanzitutto questo: a Torre non ci sono due parti, Torre è una sola ed è una città civilissima di antica tradizione.

L’intervento di sabato è parte integrante di un progetto più complesso previsto per tutta la fascia costiera e l’area vesuviana. Oggi è la strada, poi completiamo il consolidamento della diga Foranea, mentre poi c’è un secondo lotto che prevede l’escavo nella sabbia del Porto di Torre, che può diventare il terzo porto della regione dopo Napoli e Salerno.

Abbiamo risorse imponenti da utilizzare. Gli aspetti importanti sono due: avere organizzazione e darci un progetto, quello di fare in modo che in 3 anni tutto il litorale sia balneabile e la spiaggia di Salera bonificata completamente e consegnata ai cittadini.

Abbiamo investito altri 6 milioni di euro per la spiaggia per completare tutta la bonifica. Questo può diventare davvero un polmone turistico straordinario, una miniera d’oro, se siamo la capacità di creare economia e lavoro partendo dalla riqualificazione territoriale, dalla realizzazione delle strade e dei collegamenti ferroviari. Cioè facendo un lavoro di sviluppo turistico che è assolutamente alla nostra portata.

Il video:

Vincenzo De Luca

Vincenzo De Luca (Ruvo del Monte, 8 maggio 1949) è sindaco in carica del Comune di Salerno, è stato rieletto per la quarta volta alle elezioni comunali del 16 maggio 2011. Già deputato dal 2001 al 2008, il 2 maggio 2013 De Luca è stato nominato Vice Ministro alle Infrastrutture e Trasporti del Governo presieduto da Enrico Letta.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top