';

Papa Francesco sta cambiando il mondo

Come uno tsunami. Francesco sta cambiando il mondo sotto i nostri occhi.

Va nei territori occupati, poi si fa accompagnare a Gerusalemme con un rabbino e un imam.

Infine, invita a casa sua, non in Vaticano, il presidente israeliano e quello palestinese, per “pregare insieme“.

Non basta. Strappa il velo ipocrita dalle compiacenze sulla pedofilia, chiede conto a quelli come card. Bertone che si fanno la bella vita, mette fuori dallo Ior i conti neri mentre prefigura soluzioni più radicali.

E ancora. Riapre con coraggio la discussione sul celibato dei preti, riaccoglie i divorziati.

Eccola un’altra Chiesa possibile. Sta lentamente cambiando la storia sotto i nostri occhi.

E si presenta con gesti di amore e non di giudizio. Perché annuncia un mondo di pace.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento