Questo sito contribuisce alla audience di

Come sostituire la maniglia di una porta in autonomia

Shares

Le maniglie delle porte con il passare del tempo possono rovinarsi e non funzionare più come dovrebbero, quindi bisogna per forza di cose sostituirle con dei modelli nuovi, che magari sono anche più belli da vedere rispetto a quelli datati che si hanno in casa ormai da diversi anni. Cambiare la maniglia ad una porta può sembrare un’operazione complessa e in molti quando si trovano di fronte a questo problema si rivolgono ad un professionista. In verità sostituire questo elemento non è assolutamente difficile e possiamo riuscirci tutti in autonomia. Non occorrono particolari competenze ed abilità: basta sapere come fare e seguire il procedimento passo passo in modo da non rischiare di commettere errori. Oggi vi spieghiamo proprio come sostituire una maniglia in modo semplice e veloce ed evitare così inutili spese per la manodopera.

Cosa occorre per sostituire una maniglia

Per effettuare una sostituzione professionale occorrono davvero pochissimi attrezzi, ma naturalmente dovrete procurarvi una maniglia nuova. Personalmente, ho sempre acquistato presso la ferramenta online www.galvagnistore.it tutta la maniglieria perché è molto fornita e si trovano modelli di ottima qualità. Nel portale sono anche indicate nel dettaglio tutte le misure e questo è un aspetto fondamentale perché ovviamente le dimensioni del vostro pezzo di ricambio dovranno coincidere con quelle della vecchia maniglia. Per il resto vi servirà solamente un cacciavite o meglio ancora un avvitatore elettrico.

Come sostituire una maniglia con il fai da te

Sostituire la maniglia di una porta è davvero facilissimo e vi assicuro che è molto più complicato a dirsi che a farsi: non appena vi metterete all’opera vi accorgerete che si tratta di un gioco da ragazzi! Prima di tutto bisogna smontare la vecchia maniglia e per farlo basta utilizzare un cacciavite o meglio ancora un avvitatore perché se la porta è molto datata le viti potrebbero essere ossidate o molto dure. Una volta che avrete svitato tutto, potrete staccare la maniglia e sfilare il perno quadro, che è il tassello che attraversa la porta e tiene collegate la parte anteriore e quella posteriore.

A questo punto, se non dovete sostituire la serratura perché è ancora in buono stato, non dovrete fare altro che prendere la nuova maniglia e ripetere il procedimento al contrario. Inserite quindi il perno quadro nel foro centrale ed agganciatevi le maniglie anteriore e posteriore. Fissate il tutto con le viti ed il gioco è fatto: la vostra nuova maniglia è montata alla perfezione!

Dove acquistare le maniglie di ricambio

Per sostituire questo elemento nella vostra porta non dovete per forza di cose acquistare una maniglia identica a quella che già avete in casa. Potete scegliere anche un modello differente, in modo da rinnovare il look delle porte e renderle più moderne. L’importante è prendere le misure esatte e in fase di acquisto controllare che queste coincidano, altrimenti rischiate di non riuscire ad installarle correttamente. Il portale che vi ho consigliato sopra è sempre ben fornito quindi vi consiglio di prendere le vostre maniglie lì: potete trovare le misure nel dettaglio ed i prezzi sono molto convenienti.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

Start Franchising

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top