Dodici racconti da regalare a Natale, per fare del bene

Shares

Dodici racconti diversissimi tra loro. Dodici racconti come le ore del quadrante di un orologio per sfidare il tempo e l’attesa, con storie di amicizia, sport, amore, passioni, illusioni. Storie di coraggio e di solitudini, storie di vita… storie positive, perché il mondo non è sempre girato dalla parte sbagliata.

Per questo Natale 2013 nasce una raccolta di racconti dedicata a tutti gli ospedali, ai pazienti in attesa di una cura, di una terapia, di una diagnosi, di un referto, ma anche ai loro parenti, ai medici, agli operatori sanitari e amministrativi, alle associazioni di volontariato: si chiama “Racconti in sala d’attesa”, a cura di Cristina Zagaria ed edito da Caracò.

I racconti sono firmati da Elisabetta Bucciarelli, Luigi Romolo Carrino, Maurizio De Giovanni, Patrick Fogli, Gabriella Genisi, Andrej Longo, Giuseppe Lupo, Emilia Marasco, Marco Marsullo, Antonio Paolacci, Patrizia Rinaldi, Cristina Zagaria.

E saranno sparpagliati in tutti gli ospedali italiani per solleticare emozioni, per accarezzare il cuore, per far ridere, sorridere e riflettere, per riempire con la scrittura e la lettura le sale d’aspetto.

I primi ospedali ad aver aderito al progetto sono: il GEMELLI di Roma, il POLICLINICO di Milano, il PASCALE di Napoli, il Sant’Anna di Como, gli SPEDALI CIVILI di Brescia. I volumi saranno consegnati nella settimana di Natale. La sfida, però, è più alta: è arrivare non solo nelle sale d’attesa degli ospedali, ma anche delle case di cura, degli istituti geriatrici, nelle case di accoglienza…fino alle stazioni, agli aeroporti, ai parrucchieri, negli studi professionali …per regalare un racconto a chi crede di non aver mai tempo per leggere.

L’antologia si potrà acquistare on line, a partire dal 19 dicembre, sul sito di Caracò: www.caracò.it. E dai primi di gennaio si potrà ordinare in libreria. I proventi di ogni volume che sarà acquistato dai lettori privati verranno reinvestiti per pubblicare nuove copie che saranno distribuite gratuitamente in  tutti gli ospedali che chiederanno di aderire al progetto. Se si acquista un libro si regala un racconto agli ospedali italiani.

“Racconti in sala d’attesa”

Autori vari, a cura di Cristina Zagaria

Editore Caracò

13 euro

158 pagine

www.caracò.it

racconti_in_sala_d_attesa_big

Gabriella Genisi

Gabriella Genisi è nata nel 1965 e abita vicino al mare, a pochi chilometri da Bari. Appassionata di arte, cucina e letteratura è organizzatrice della rassegna letteraria "Il libro possibile" a Polignano a mare (www.libropossibile. com). Ha scritto numerosi libri: Come quando fuori piove, Fino a quando le stelle, Il pesce rosso non abita più qui. Alcuni suoi racconti sono presenti in antologie. Con Sonzogno ha pubblicato La circonferenza delle arance (2010) Giallo ciliegia (2011) e Uva noir (2012)

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top