Questo sito contribuisce alla audience di

Enzo De Caro: “Ecco perché si sciolse La Smorfia”

Shares

Enzo De Caro è uno degli attori italiani più popolari. Merito delle fiction tv che lo hanno proposto al pubblico nella sua spontanea verve recitativa.

Nato a Portici nel 1958, laureato in lettere, iniziò la sua carriera in teatro con due personaggi del calibro di Massimo Troisi e Lello Arena.

I tre diedero vita a La Smorfia, che approdò in Rai nel 1977 e divenne di una popolarità incontenibile. Un cult.

A distanza di oltre trent’anni De Caro, intervistato a Radio 24, nel programma il Falco ed il Gabbiano, alla domanda di Enrico Ruggeri sui motivi dello scioglimento del trio, ha dato una risposta per gradi. Nel senso che secondo lui le cause sono stati plurime.

“Non c’è mai un solo motivo – ha dichiarato – si potrebbe stilare una classifica, dove al primo posto metterei la giovane età, che porta ad una dose di immaturità. Poi vi può essere il discorso legato al denaro, una forza che mal indirizzata porta al disastro. Ci voleva un po’ più di saggezza”.

Poi De Caro si sofferma sul loro intento. “Volevamo comunicare qualcosa. Erano anni bui. Ed un angolo di Napoli divenne il centro di Napoli, per una piccola rivoluzione”.

Ricordi di un attore nel pieno della sua espressione artistica.

Riccardo Trecca

Giornalista e blogger.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top