Geologici scoprono l’Atlantide brasiliana

Shares
Sommergibile

Geologi brasiliani hanno reso noto di aver scoperto evidenze di un continente sommerso nelle acque dell’Oceano Atlantico, a 1.500 km dalla costa di Rio de Janeiro. Secondo gli esperti, questa ‘Atlantide’ brasiliana sarebbe il risultato della separazione dell’Africa dal Sud America, continenti un tempo uniti, avvenuta almeno cento milioni di anni fa.

La scoperta è stata compiuta durante la spedizione Iatà-Piuna (che nella lingua indigena ‘tupi-guarani’ significa “navigazione in acque profonde e scure”), frutto della collaborazione scientifica tra Brasile e Giappone.

Grazie a un sommergibile capace di arrivare a 6,5 mila metri di profondità é stata così individuata una gigantesca pianura, battezzata ‘Elevacao do Rio Grande’, formata da una montagna che si erge a oltre 5mila metri dal fondo del mare.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top