Il mercato dell’auto al Sud tra nuovo e usato

Shares

Il Sud Italia si conferma terreno di caccia importante per il mercato delle auto che continua a far segnare, in queste regioni, numeri importanti sia per quanto riguarda il mercato delle auto usate che il mercato delle auto nuove.

Partendo dal comparto delle auto usate, infatti, si evince come nel 2018 i passaggi di proprietà siano cresciuti in maniera importante facendo segnare una crescita media mensile vicina al 5%, che sale al 10% se si considera alla media giornaliera rispetto all’anno precedente. Nelle regioni del Sud, per ogni 100 vetture di nuova immatricolazione ne sono state vendute ben 128 usate nel solo mese di maggio, e 144 nei primi cinque mesi del 2018. Dati che confermano la bontà del mercato delle vetture usate che può contare sulla spinta decisiva dei compro auto e di tutti i benefici derivanti dal web.

Il mercato delle auto usate resiste anche nel più difficile periodo estivo, confermando ancora una volta che la fiducia dei consumatori nelle auto diesel segue dinamiche molto diverse rispetto al mercato delle auto nuove.

Le auto diesel, invece, continuano a perdere quote di mercato nell’ambito delle nuove immatricolazioni, con un’incidenza rispetto al totale delle vendite in calo dal 60,1% di agosto 2017 al 56,7% di agosto 2018. Questo vuol dire che gli automobilisti sembrano essere sempre più attenti alla scelta della nuova vettura e all’alimentazione della stessa, vista la crescente importanza della situazione ambientale. La mobilità elettrica, infatti, è alle porte e le auto a gasolio sono sempre più fuori dall’industria automotive, costretta ad abbandonarle.

Nonostante questo, questo genere di auto continuano ad avere un grosso successo. Tra le larghe maglie italiane, le auto Diesel si stanno spostando dalle città alla provincia, e in generale dal Nord – dove sono arrivati i primi divieti – al Sud, dove il gasolio rappresenta ancora il miglior compromesso tra costi e vantaggi.

Tale fenomeno di mercato è amplificato dagli annunci online e dai siti specializzati nella vendita di vetture usate che offrono numerose offerte per questo tipo di veicoli laddove non sono più ritenuti un buon investimento, che invece vengono cercati in altre regioni.

Una realtà che trova terreno fertile soprattutto al Sud Italia dove gli automobilisti tendono ad acquistare un’auto usata piuttosto che una nuova e quindi, tra le tante, preferiscono affidarsi al caro vecchio motore diesel.

Qualcosa, però, si muove anche al Sud. Nelle città stanno arrivando le prime colonnine di ricarica per le auto ibride ed elettriche e gli automobilisti stanno facendo segnare un’attenzione importante nei confronti di queste nuove soluzioni. Negli ultimi anni, infatti, la percentuale di vetture ibride ed elettriche vendute è aumentata a dismisura, e le auto a basso impatto ambientale hanno fatto il proprio esordio anche sul mercato dell’usato, dando così agli utenti la possibilità di acquistarne una di seconda mano.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top