Il paesino invaso dal letame dopo le elezioni

Shares

Strade e vicoli del centro storico ricoperti di letame. E’ accaduto a Mirabella Eclano (Avellino) dove la notte scorsa, nella parta alta del paese sono stati riversati quintali di sterco animale.

Nel comune della Valle del Calore domenica scorsa è stato eletto il nuovo sindaco insieme al consiglio comunale: la campagna elettorale non ha visto momenti di particolare tensione, ma la comparsa del letame è stata letta come una ‘rivalsa’ contro i vincitori delle amministrative.

Sulla vicenda ha preso posizione il nuovo sindaco, Francesco Antonio Capone, che insieme ai consiglieri della maggioranza eletta ha sottolineato “la inciviltà di cui si sono macchiati gli autori“. Sulla vicenda indagano i carabinieri che grazie alle telecamere installate nel centro storico potrebbero ricavare utili elementi per risalire alla identità dei responsabili.

Emilio Lanese

Collaboro con Primapress Agenzia di Stampa Nazionale, occupandomi principalmente del settore cultura. Per la stessa sono stato corresponsabile fanpage. Collaboro con Gosalute, per il quale svolgo le medesime mansioni. Ho lavorato per Lookout-tv.eu, Gotecno e mi sono occupato di Gomolise. Attualmente lavoro con la redazione di Restoalsud per la quale realizzo articoli e ne gestisco l’editing; mi occupo del settore salute e benessere di Gosalute per Tiscali e gestisco la piattaforma Thelemapress per l’inserimento di contenuti su Tiscali per Campania, Puglia, Calabria e Sicilia.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top