Questo sito contribuisce alla audience di

Il panorama delle startup nel Sud Italia: i dati 2018

Shares
I dati sulle startup 2018

Alla fine del 3° trimestre 2018, il numero di startup innovative iscritte alla sezione speciale del Registro delle Imprese è stato pari a 9.647, in aumento di 251 unità (+2,7%) rispetto a fine giugno 2018. È il primo degli elementi che emerge dal report di Infocamere – startup.registroimprese.it

Le regioni

Ma, entrando nel dettaglio, emergono peculiarità e caratteristiche delle realtà innovative, territorio per territorio. Analizzando la distribuzione geografica del fenomeno, la Lombardia rimane la regione in cui è localizzato il maggior numero di startup innovative: 2.368, pari al 24,6% del totale nazionale. Seguono il Lazio, che supera per la prima volta quota mille (1.027; 10,7%), e l’Emilia-Romagna (919, 9,5% del totale nazionale). Al quarto posto rimane il Veneto con 858 (8,9%), seguito dalla Campania, prima regione del Mezzogiorno con 734 (7,6%). Da segnalare poi come la Sicilia, che di recente aveva sopravanzato il Piemonte alla sesta posizione, abbia superato per la prima volta quota 500 startup (508 startup). In coda figurano la Basilicata con 97, il Molise con 55, e la Valle d’Aosta con 21 startup innovative.

Le province

Milano è di gran lunga la provincia in cui è localizzato il numero più elevato di startup innovative: a fine settembre 2018 esse erano ben 1.669. Tale dato rappresenta il 17,3% del totale nazionale, incidenza peraltro in crescita rispetto alle scorse edizioni di questo report. 

Al secondo posto si consolida Roma, con 916 (9,5%), seguita da Napoli con 330 (3,42%), che dopo anni scalza Torino al terzo posto. Nella top 10 ci sono altre due realtà meridionali: Bari  (188) e Salerno (179). Le ultime 15 province in graduatoria presentano meno di 15 startup ciascuna. Il record negativo spetta a Oristano (4 startup).

Le startup nate nel Sud Italia nel 2018

E dalle startup innovative alle multinazionali, anche Invitalia ha dato sostegno ai migliori progetti imprenditoriali. Nel prospetto sul 2018 dell’Agenzia viene dato ovviamente grande risalto all’esperienza di Resto al Sud, il nuovo incentivo per gli under 36 partito il 15 gennaio 2018: in 10 mesi ha già portato alla nascita di 2.200 imprese nel Mezzogiorno, con la creazione di più di 8.200 posti di lavoro. Le domande sono state valutate da Invitalia entro i 60 giorni previsti, assicurando tempi record di risposta.

Il Mezzogiorno

Significativi anche i numeri delle società controllate, con le quali Invitalia agisce in continua sinergia.

Mediocredito Centrale (MCC), con l’erogazione di oltre 400 milioni di euro, prevalentemente nel Mezzogiorno, ha accompagnato la crescita di importanti realtà del tessuto industriale. Inoltre il Fondo di Garanzia per le PMI ha continuato a crescere con 116.000 domande accolte (+7% rispetto al 2017), per un volume di 17 miliardi di euro di finanziamenti.

Invitalia Ventures SGR ha avviato anche il nuovo fondo di private equity “Italia Venture II – Fondo Imprese Sud” che, con una dotazione di 150 milioni di euro, sostiene le PMI del Mezzogiorno operanti nei settori con alto potenziale di sviluppo. Con il Fondo “Italia Venture I”, invece, sono stati effettuati investimenti per oltre 7 milioni di euro (+40% rispetto al 2017), che hanno mobilitato complessivamente risorse per 20 milioni di euro a favore di startup tecnologiche.

Anna Laura Maffei

Giornalista, blogger ed esperta di comunicazione, scrive di sociale, di innovazione e di cultura. È communication manager di Digital Media, service giornalistico di Tiscali.it e main partner di RestoalSud.it, portali d’informazione per i quali scrive i suoi articoli. Per la testata RestoalSud.it ricopre il ruolo di caporedattrice dal 2014, ha curato la selezione e l’editing dei testi dell’omonimo libro ("#RestoalSud", Pietre Vive Editore, 2018) ed è coordinatrice didattica della Resto al Sud Academy, l’incubatore di talenti digitali del Mezzogiorno. Opera come consulente ed esperta di comunicazione digitale e social media per PMI e Startup e svolge attività di ufficio stampa. Ha collaborato con diverse testate informative, rigorosamente “all digital”, tra cui Gosalute.it, TerzoSettore TV e Look Out TV, quest’ultima tra le web tv di riferimento nell’ambito del racconto delle culture, diretta da Claudio Martelli, di cui è stata project manager. È coautrice della seconda edizione di “Brand Journalism. Storytelling e marketing: nuove opportunità̀ per i professionisti dell’informazione” (edita dal Centro di Documentazione Giornalistica).

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top