Letyourboat e i travel bond, viaggi “in anticipo” per uscire dalla crisi

Shares

“Non smettere di viaggiare”. Detto così, sembra andare controcorrente, rispetto a quello che è diventato l’hashtag più usato in questi tempi di quarantena, #iorestoacasa. E invece, non c’è nessuna voglia di violare le misure restrittive anti – contagio da Covif-19 nel messaggio di Letyourboat.

Iniziativa solidale

Un’idea che nasce prima di tutto come una iniziativa solidale a supporto del settore travel. Letyourboat, infatti, intende rinunciare ai propri guadagni per poter aiutare il comparto della nautica e dei viaggi. Lo sconto sulle prenotazioni è pagato proprio da Letyourboat e l’intero valore del pacchetto acquistato è interamente versato da Letyourboat al fornitore dell’esperienza.

Scadenza infinita

Il viaggiatore deve solo scegliere l’importo della vacanza in barca, pagare solo l’85% – perché il restante 15% lo mette Letyourboat -, e prenotare destinazioni sicure. Scadenza dell’offerta: infinita. Si può partire, infatti, senza limiti di scadenza con un bond del valore del 100% dell’importo.

I dining bond

Un esempio di iniziativa concreta per uscire dalla crisi, i settori della ristorazione e dei viaggi lanciano iniziative in prospettiva. Perché la ripresa parte già da oggi, altrimenti la cosiddetta “fase 2” potrebbe cominciare con tante saracinesche abbassate e aziende fallite.  Ecco, pertanto, che arrivano delle prime risposte concrete, mutuando esperienze Oltreoceano. È il caso dei dining bond. Una modalità ripresa dagli Stati Uniti, in sostanza una cena “pagata in anticipo”: il cliente del ristorante può acquistare una cena scontata, consumabile ad emergenza finita. Così facendo, il cliente può dare un aiuto al ristoratore in difficoltà, con liquidità immediata, e proiettarsi verso il rientro alla “normalità”. Proprio su queste idee, negli Usa è nata la piattaforma diningbond.com che conta già 450 ristoranti, di cui 55 in dodici regioni italiane.  Un’idea che ha coinvolto anche chef affermati, come dimostra l’adesione all’iniziativa di Massimo Bottura che ha usato i dining bonds per i suoi ristoranti. E i primi 450 futures, come li ha ribattezzati, sono stati acquistati nel giro di poche ore.

Le vacanze

Come i dining di Massimo Bottura, i travel bond di Letyourboat sono esperienze. Infatti il bond è facilissimo da usare. Basta inserire il codice del travel bond in fase di prenotazione della vacanza in barca. Il bond di Letyourboat dà la possibilità di dormire in barca scegliendo tra centinaia di opzioni disponibili che variano da catamarani a yacht in diverse località della costa, vere perle del Mediterrano, da quella Ligure a quella Sorrentina. Una vacanza sicura e a misura d’uomo che darà la possibilità di assaporare comfort e atmosfere uniche, lontano dalla folla, in tantissimi contesti esclusivi di mare che si possono scegliere e che passano da Montecarlo a Porto Cervo.  Una vacanza sicura lontano dalla folla, dormire in barca per coccolarsi in un ambiente decisamente unico.

Emilio Lanese

Collaboro con Primapress Agenzia di Stampa Nazionale, occupandomi principalmente del settore cultura. Per la stessa sono stato corresponsabile fanpage. Collaboro con Gosalute, per il quale svolgo le medesime mansioni. Ho lavorato per Lookout-tv.eu, Gotecno e mi sono occupato di Gomolise. Attualmente lavoro con la redazione di Restoalsud per la quale realizzo articoli e ne gestisco l’editing; mi occupo del settore salute e benessere di Gosalute per Tiscali e gestisco la piattaforma Thelemapress per l’inserimento di contenuti su Tiscali per Campania, Puglia, Calabria e Sicilia.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top