';

Mika a Domenica In: “La mia esperienza con il coronavirus”

Puntata speciale di Pasqua per Domenica In, il programma condotto dalla famosa ‘zia d’Italia’,  Mara Venier. In collegamento da Atene, il cantante libanese dalla voce inconfondibile, si racconta al pubblico di Domenica In. L’intervista fissata due settimane prima della data odierna, salta in seguito alla chiamata del fratello che annuncia il ricovero d’urgenza della madre, risultata positiva al coronavirus.

L’intervista di Mara Venier

Dovevamo averti alcune settimane fa, ma poi non sei venuto – interviene la Venier – non ho detto nulla in diretta perché avevo percepito e capito che era successo qualcosa di importante. Tu non avevi dato più notizie, non hai risposto al telefono quindi abbiamo pensato che fosse successo qualcosa di urgente.  Poi sei stato tu stesso a comunicare cosa è successo”. Mika replica: “Viviamo un momento sospeso, due settimane fa aspettavo di parlare con te in questa stessa cucina. Suona il telefono: mio fratello mi dice che mia madre era stata ricoverata d’urgenza perché positiva al coronavirus. Nei giorni successivi la situazione è peggiorata molto e molto velocemente, non soltanto lei, ma anche mio padre e altri della mia famiglia”.

Conclude tranquillizzando Mara e gli ascoltatori : “La mia famiglia sta bene, tutti quelli che hanno avuto questo virus stanno meglio, stanno recuperando”.  E ringrazia gli operatori sanitari e tutto il personale ospedaliero per il duro lavoro che stanno svolgendo in questi giorni tanto delicati.

Mika concerto

Mika

Cantautore e showman libanese incomincia la sua ascesa al successo grazie al singolo Grace Kelly. Con il  disco  Life in Cartoon Motion, guadagna quattro World Music Awards nel 2007  dal quale vengono estratti singoli di successo come Love Today e Relax, Take it Easy. Giudice di X factor Italia per due anni consecutivi e conduttore di un show tutto suo sulla Rai, Stasera casa Mika. Conquista il cuore degli italiani con la sua gentilezza, e il soave canto. L’ultimo album registrato in studio e pubblicato a fine 2019 si intitola My Name Is Michael Holbrook.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento