';

Ogni estate, sicuri in spiaggia: premiati a Bari volontari e cani “salvataggio”

Da cinque anni d’estate, ogni fine settimana e nei giorni festivi, svolgono il servizio integrativo di salvataggio in mare sulla spiaggia di Pane e Pomodoro. E’ per questo che a Bari sono stati premiati i volontari dell’associazione Cani Salvataggio Nautico 2011, attivi in spiaggia da un lustro grazie a un accordo con l’amministrazione comunale.

I volontari dell’associazione sono impegnati sia nell’accoglienza rivolta alle persone diversamente abili sia nelle attività di sensibilizzazione per la prevenzione dei pericoli del mare. Il vicesindaco Pierluigi Introna, insieme al consigliere Marco Bronzini, ha accolto i volontari e consegnato, come riconoscimento dell’amministrazione comunale, una targa per il servizio reso ai volontari e ai cani specializzati nel salvataggio in acqua: Donato Castellano e Grace, Gianmarco D’Amico e Marley, Fabrizio Stea e Billo, Marco Di Sapia e Obi, Francesco Abbinante e Texas, Checco D’Amico e Tosca, Donato Castellano e India, Pietro Galeandro e Maja.
Il consigliere Marco Bronzini si è associato ai ringraziamenti del vicesindaco in quanto “l’associazione ha svolto un servizio importante per la comunità cittadina con grande impegno e professionalità, in particolare per l’attenzione dedicata alle esigenze delle persone diversamente abili”.

“La nostra associazione festeggia il sesto anno di attività e l’iscrizione al registro regionale della Protezione Civile – ha ricordato il presidente Donato Castellano -. Siamo fieri di prestare un servizio del genere. La presenza dei cani di salvataggio e dei volontari a Pane e Pomodoro, che è la spiaggia pubblica cittadina attrezzata per le persone con disabilità, dà un senso di sicurezza ai bagnanti, in particolare a coloro che hanno difficoltà motorie, perché con il nostro aiuto possono usufruire al meglio delle attrezzature a disposizione”.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento