Nasce in Puglia il Real Mezzanone Football Club, la squadra della convivenza fra culture

Shares

Il logo del club

A Borgo Mezzanone, in Puglia, provincia di Foggia, è nata il Real Mezzanone Football Club, la squadra interculturale locale.

La rosa, infatti, è formata da 14 ragazzi, 8 italiani e 6 di altre nazionalità, tutti di età compresa fra i 12 e i 18 anni, allenati da un giovane ghanese.

L’iniziativa è promossa e supportata dalla Parrocchia di Borgo Mezzanone, APS Auxulium, dai tre Lions Club di Foggia (Giordano, Arpi e Host), avvocati della Camera Minorile di Capitanata, Fondazione dei Monti Uniti di Foggia e privati che hanno aderito all’idea.

Scopo dichiarato è coltivare la speranza della convivenza possibile fra culture diverse.

La nascita ufficiale della squadra avverrà mercoledì 7 giugno, alle 10, quando l’iniziativa e la squadra saranno presentati al Chiostro della Parrocchia di Borgo Mezzanone.

Come si legge su Foggia Today, la squadra ha già un nome e grazie a una raccolta fondi, possiede anche la divisa completa (maglie, pantaloncini, calzettoni, borsoni), i palloni, le scarpe da calcio e tutto quanto è necessario per allenarsi e giocare.

Gli organizzatori dell’iniziativa hanno spiegato: “Noi abbiamo una visione e un’ambizione: vogliamo che questa borgata, così ricca di storia, diventi un luogo ricco anche di futuro, e un posto nel quale vivere il presente in serenità e armonia, qualcosa che va oltre il concetto di sicurezza. Un futuro che abbiamo l’ambizione di rendere migliore, più felice e più giusto, con il contributo di tutti: degli italiani e dei nuovi cittadini della borgata. Quando parliamo di ‘contributo di tutti’, vogliamo dire che i problemi e le contraddizioni di Borgo Mezzanone, così come i suoi punti di forza, non sono questioni che riguardano solamente le istituzioni e le forze dell’ordine. Siamo noi, sono le persone che abitano la borgata a dover assumere un ruolo attivo e da protagonisti nella rinascita di Borgo Mezzanone. Crediamo che questa squadra sia un modo di coltivare la speranza”.

Marisa Zarriello

Marisa Zarriello nasce a foggia il 31 luglio 1982. Vive a foggia e frequenta a Foggia le scuole e l'università laureandosi in scienze della formazione continua con la magistrale in dirigente e progettista sistemi educativi e formativi. Sin da subito comincia la sua esperienza lavorativa nel terzo settore in una cooperativa sociale impegnata nella riabilitazione psichiatrica di soggetti adulti. In seguito al conseguimento di un master in coordinamento sanitario inizierà la sua esperienza come responsabile di comunità e centri diurni. Esperienza parrocchiale quale educatrice nella realtà associativa dell'azione cattolica. Oggi lavora in un centro diurno per ragazzi con disabilità fisiche e motorie, presidente di una associazione di promozione sociale impegnata nel sociale e nella progettazione formativa.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top