La vera musica sarà protagonista alla tredicesima edizione di “Su la testa!”, evento organizzato
dall’Associazione Culturale ZOO che si svolgerà ad Albenga presso il Teatro Ambra
nei giorni 29, 30 Novembre e 1 Dicembre.

Tre giorni per godere ascoltando bella musica di qualità e ammirando i vari artisti che si alterneranno sul palco: dal “poco demoscopico” Mirkoeilcane a Eugenio Finardi, da Bobo Rondelli in duo con Radoslav Lorkovic a Malcolm Holcombe, Matthew Lee, Giulio Wilson e Lisbona,
cantante fresco vincitore del Premio Bindi.

La musica al femminile sarà ben rappresentata dai Viaggiatori, la pugliese Erica
Mou (Premio alla critica Mia Martini al Festival di Sanremo 2012) e Sabrina Napoleone.

La voce di Su la testa! – 2017

A dar voce alla Liguria ci saranno Ginez e il bulbo della Ventola e il cantautore siciliano ma
savonese di adozione Sergio Pennavaria che ha appena realizzato il disco “Ho più di un
amo nello stomaco”. Non vi nego che il ritorno di Pennavaria sia una botta di aria fresca
dopo aver ascoltato il suo “Senza lume a casaccio nell’oscurità”.

Una tre giorni di musica vera, animerà Albenga e verrà in soccorso di chi cerca
ostinatamente la bella musica italiana scappando ogni giorno dal sistema di music business.
Non mancheranno delle attività come incontri, dibattiti, installazioni, fotografie, mostre e altre
iniziative che si svolgeranno presso Palazzo Scotto Niccolari nei pomeriggi prima di
spostarsi al Teatro Ambra.

La ricaduta economica, sociale e culturale

Cosa vuol dire dare spazio a eventi come questo? Sicuramente una ricaduta economica per
tutto il territorio e un arricchimento culturale che molte amministratori dei comuni italiani
snobbano volutamente.
Creare eventi di questa portata possono realmente arricchire socialmente, economicamente
e culturalmente un territorio, dando sempre maggiore spazio a chi crede che la cultura
possa essere un settore di slancio per un territorio.

Il calendario del Festival

Si parte il 29 Novembre con Malcolm Holcombe per una delle poche date che farà in Italia.
Ci saranno I Viaggiatori con la voce di Roberta di Lorenzo, Chiara Di Benedetto al
violoncello, Fabrizio Barale alla chitarra e percussioni e da Guido Guglielminetti parte stabile
della tour band di De Gregori. Ci saranno altre due proposte artistiche interessanti come
Lisbona vincitore del Premio Bindi e la band ligure Ginez e il bulbo della ventola che,
con la pubblicazione dell’album “…canzoni bottiglie e altre battaglie”, ha avuto la
possibilità di calcare il palco del Tenco Ascolta a Luglio 2018.
Nella seconda serata, il 30 Novembre, saranno protagonisti Giulio Wilson, Radoslav Lorkovic
& Bobo Rondelli, Peppe Voltarelli, Matthew Lee.
Nella serata conclusiva del Primo Dicembre, Sabrina Napoleone, Sergio Pennavaria (grande
scoperta con il suo “Senza lume a casaccio nell’oscurità” in cui la gente torna protagonista
nella canzone italiana), Erica Mou ed Eugenio Finardi daranno vita a una serata che
confermerà la grande qualità portata sul palco di “Su la testa!” dagli organizzatori che hanno di
certo puntato sulla qualità e non sulla tendenza.
Tre sere magiche, fatte di musica vera, dove chi avrà la fortuna di essere presente non
dimenticherà di certo questi grandissimi protagonisti della musica.