Torre Squillace, una delle più antiche torri costiere del Salento: tra storia e natura

La primavera è alle porte e qui al Sud le giornate diventano sempre più lunghe e tiepide. In vista del weekend vogliamo parlarvi di un importante sito storico nel cuore del Salento, in Puglia, un’antica torre costiera nei pressi del comune di Nardò. Avete mai sentito parlare di Torre Squillace?

Scoprire e visitare nuovi luoghi che presto diventano posti del cuore da ricorda con un sorriso è la nostra missione, raccontarveli è un compito prezioso che vogliamo portare avanti. Venite con noi, virtualmente, nella bella e soleggiata Puglia. A pochi passi dal profumo del mare, tra lo sciabordio delle onde e il verde della macchia mediterranea, si erge Torre Squillace. Scopriamo insieme la sua storia.

Le torri costiere in Puglia

Le torri costiere sono costruzioni molto antiche, sentinelle silenziose del mare e testimoni della storia della nostra terra. Queste antiche costruzioni venivano erette lungo la costa a poca distanza tra loro favorendo così il collegamento visivo e la possibilità di avvisarsi a vicenda su un possibile attacco.

Nei secoli passati le torri costiere svolgevano importanti funzioni di avvistamento e difesa per prevenire e contrastare le possibili invasioni dei nemici provenienti dal mare. Molte incursioni venivano condotte dai Saraceni, temuti invasori e saccheggiatori.

In Puglia non è poi così tanto difficile trovarne alcune. Lungo la costa del Gargano, al nord della regione, tra baie, calette e grotte marine si incontrano diverse torri costiere come Torre dell’Aglio, Torre Mileto, Torre di Sfinale, Torre di Rivoli e tante altre.

Torre Squillace e il mare cristallino del Salento

Conosciuta anche come Li Scianuri o Li Scianuli, Torre Squillace è un’antica torre costiera del Salento situata nell’estremità settentrionale del comune di Nardò, al confine con l’area marina protetta di Porto Cesareo. Dalla sua sommità lo sguardo si perde all’orizzonte nell’azzurro cristallino del mare.

L’antica torre si affaccia sul mare, la sua posizione era infatti strategica nell’epoca in cui venne realizzata. Con una pianta quadrata e una forma tronco piramidale, Torre Squillace venne edificata da Pensino Tarantino tra il 1567 e il 1570. Il suo scopo, come quello di tutte le altre torri costiere pugliesi, era puramente difensivio.

Nel 1640 fu edificata poi la grande scala esterna in pietra per permettere l’accesso. Al suo interno vi è un pozzo e una grande stanza con una volta a botte e un grande camino.

Come nel caso di tante altre torri costiere che puntellano i litorali pugliesi, anche Torre Squillace comunicava con altre torri difensive, precisamente a nord con Torre Cesarea e a sud con Torre Sant’Isidoro.

Scatti di Torre Squillace

Sono tantissime le fotografie di questa antica torre costiera del Salento pubblicate da fotografi, turisti e pugliesi su Instagram. Ne abbiamo selezionate alcune per voi, non è spettacolare questo luogo? A noi trasmette tanta serenità.

Una torre storica abbandonata baciata dal Mediterraneo in una terra autentica e unica come quella pugliese tra la vegetazione spontanea e la salsedine.

Credits: Instagram @jack85ph

Credits: Instagram @lorenzowanderlust

Credits: Instagram @lorenzowanderlust

 

 

 


Dalla stessa categoria

Lascia un commento