Tra campo e Gambe d’oro, riecco Cerignola – Foggia 62 anni dopo…

Shares

Non ci saranno i tifosi ospiti. E già questo rende meno intrigante la sfida, nonostante una conferenza stampa delle società per cercare di convincere Questura e Osservatorio a non vietare la trasferta. Domenica 29 settembre si gioca Cerignola – Foggia, allo stadio Monterisi. Ma manca già qualcosa. Eppure si tratta di una gara storica. Un derby che non si vede da 62 anni in campionato: l’ultima volta, infatti, fu a fine settembre del 1957.

Il film

Solo un anno dopo, il terreno di gioco si trasformò in un set cinematografico. Tra Cerignola e Foggia, si girò un film che portò Totò in Capitanata: “Gambe d’oro”, che raccontava proprio le vicende sportive di un Cerignola imbattibile capace, in amichevole, di battere perfino la Nazionale italiana di calcio.

La trama

Un simpatico motivetto accompagnava le riprese: “Olio, petrolio, benzina e minerale, per batter il Cerignola ci vuol la nazionale!”. Totò nel film interpreta il barone Luigi Fontana, esportatore di vini e presidente della squadra cittadina, l’Audace Cerignola. Interessato ai soldi, osteggia l’amore tra sua figlia e uno dei talenti della squadra, Aldo. Sembra fatale l’arrivo di un industriale milanese che cerca di acquistare i pupilli del Cerignola e finisce per “rompere il giocattolo”. La squadra comincia a perdere, fino a quando…

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top
Change privacy settings