Un viaggio nel cuore della musica: B-SIDE, L’altro lato delle canzoni di Doriana Tozzi

Shares

Un nuovo viaggio nel cuore della musica dopo il libro “Italia d’autore” di Fabio Alcini (Leggi qui l’articolo: “Italia d’autore”: il libro di Fabio Alcini che ci riporta sulla strada della musica italiana)  è quello di Doriana Tozzi, scrittrice e critico musicale  laureata in Scienze dei Beni Storico-Artistici, Musicali, Ci­nematografici e Teatrali presso l’Università degli Studi di Siena.

“ B-SIDE, L’altro lato delle canzoni – Autunno” che fa parte di una futura tetralogia in cui Doriana coglie un’intuizione molto importante come quella dell’immaginazione in cui con una canzone si riescono ad “disegnare” ambienti e personaggi che vivono la storia scritta da musica e parole.

La terra di Capitanata

Quella di Doriana è un avventura letteraria che incuriosisce e che parte da quella porzione di Puglia chiamata Capitanata.

Doriana Tozzi, che negli anni ha visto passare tantissimi artisti e band con le sue collaborazioni oltre che alla direzione del sito I think magazine, ha voluto risvegliare la mente attraverso un viaggio tra le canzoni: da “Il mare davanti” dei Fast Animals And Slow Kids per passare a “Quello che non c’è” degli Afterhours rivestendoli e dandogli quasi materia come per i brani di altri artisti e band citate come Verdena, Marlene Kuntz, Perturbazione, Diaframma, Ministri, Bau­stelle, FASK, Zen Circus e molti altri.

Il volume

Un libro per chi vuole tornare a viaggiare con la mente e che riabilita le menti di chi non conosce più il potere dell’immaginazione impreziosito dalla prefazione a cura di Rossano Lo Mele, foggiano di nascita,  membro e fondatore dei Perturbazione e che dal 2013 ha assunto la direzione editoriale dello storico mensile di musica cultura underground “Rumore”.

Insomma in questo libro c’è tanto di terra foggiana ed è bello che proprio da questa terra martoriata sia partita un’avventura che con la letteratura vuole risvegliare le menti che anni fa si lasciavano trasportare dalle canzoni.

Non ci resta che attendere le nuove “stagioni” di questo viaggio in cui Doriana Tozzi ci invita a farci coinvolgere dalle canzoni in un viaggio non solo musicale che può riportarci a sognare ad occhi aperti.

Salvatore Imperio

Salvatore Imperio, nato a Foggia il 14 Luglio 1982, appassionato di musica, Digital Journalism e social media. Blogger, fonda il sito di informazione dedicato esclusivamente alla musica indipendente “MIE Musica Italiana Emergente” in cui, insieme ad altri appassionati e ricercatori di musica, si occupa di raccontare e informare del vero fermento che la musica italiana sta vivendo. “La musica mi ha già salvato più di una volta e io non posso che raccontarla alla gente” questa è la visione che Salvatore Imperio ha in mente perché “non si può vivere di tormentoni e canzoni che non dicono niente”. Diplomato in Informatica, è iscritto al corso “Culture digitali e della comunicazione” del Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università Federico II di Napoli.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top