Questo sito contribuisce alla audience di

#Valucity, la piattaforma social al servizio dei #cittadini

Shares

Dopo due anni di ricerche nasce “Valucity“, la prima piattaforma social che permette ai cittadini di esprimere valutazioni, segnalazioni e di condividere soluzioni nei pubblici servizi.

E’ un’idea nata a Potenza da “Territorio spa“, una società che ha deciso di passare dalla protesta alla proposta.

“Se sei su un treno – spiega Paolo Cuoco, uno dei responsabili – e c’è un ritardo o il treno è sporco, in 90 secondi puoi mettere in comune la foto, segnalare il problema e formulare anche una proposta. Con Valucity si possono scambiare esperienze,  documenti e soluzioni. In parole povere: nel campo del miglioramento dei servizi, si passa da spettatori a protagonisti”.

Infatti Valucity, è un mezzo per cancellare le distanze tra cittadini ed amministratori. Un’idea che nasce a Potenza, ma che punta ad espandersi in tutto il mondo.

Dice Salvatore Paradiso, altro responsabile del progetto: “A volte a noi sembra che la città in cui abitiamo abbia servizi scarsi, ma se andiamo a fare dei confronti magari scopriamo che non è così. Valucity si propone di fare un’analisi dei dati e quindi si affianca al metodo social un metodo scientifico. Per questo abbiamo dovuto studiare le regole vigenti in altri paesi”.

Un lavoro corposo a cui sta partecipando anche l’Università della Basilicata con il Dipartimento di Matematica, Informatica ed Economia, per la parte sistematica e relativa alla sicurezza.

E nel vedere i primi dati (dopo pochi giorni ci sono già trecento iscritti), i potentini non sono così scontenti della loro qualità di vita.

Gioviana Tedeschi

Gioviana Tedeschi, giornalista pubblicista di Lucera (Fg). Attualmente addetto stampa e responsabile del Fondo Ambiente Italiano, Gruppo FAI Lucera, e di una rubrica pubblicitaria sul web. Corrispondente per emittenti locali, vicina al mondo della sensibilizzazione, prosegue la sua formazione scientifica presso l'Università degli Studi di Foggia.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top