Questo sito contribuisce alla audience di

Resto al Sud Hackathon Tour: tappa a Bari alla ricerca di giovani imprenditori

Shares

Stimolare e accelerare idee e proposte imprenditoriali per lo sviluppo del Mezzogiorno da finanziare con gli incentivi Resto al Sud.  E’ questo l’obiettivo del “Resto al Sud Hackathon Tour” promosso da Invitalia, l’Agenzia per lo sviluppo, in partnership con 4 università italiane, alla ricerca di giovani aspiranti imprenditori che vogliano avviare un’attività nelle regioni del Sud, in settori strategici e innovativi.

La call

La prima tappa del Resto al Sud Hackathon Tour, realizzata in collaborazione con la società benefit Onde Alte, è ospitata dall’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, presso il Centro di Eccellenza per l’Innovazione e la Creatività. Il programma prevede una call for proposal online e un hackathon finale, riservato ai progetti selezionati.

La call punta a raccogliere idee progettuali centrate prevalentemente (ma non esclusivamente) su uno dei 4 ambiti ritenuti da Invitalia prioritari per lo sviluppo del Sud: Salute e Welfare, Ambiente, Turismo Sostenibile, Agritech e Foodtech.

Le idee

C’è tempo per presentare le idee progettuali fino al 22 novembre. Tre giorni dopo verrà pubblicata la lista dei progetti selezionati, che potranno accedere all’hackathon finale, in programma il 29 e 30 novembre 2019 presso il Centro di Eccellenza per l’Innovazione e la Creatività dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” (aula BaLab ‘Guglielmo Minervini’).

I partecipanti avranno così l’occasione di approfondire e migliorare le proprie proposte, seguiti da un team di mentor in un processo di accelerazione, che li condurrà nell’ultima fase alla presentazione di fronte a una giuria di esperti.
Il progetto vincitore sarà premiato con servizi di accrescimento delle competenze e potenziamento del business presso importanti realtà internazionali.

Chi può partecipare

Possono partecipare alla Call for Proposal i giovani che abbiano un’età compresa tra i 18 e i 35 anni al momento dell’invio della proposta attraverso la piattaforma dedicata, che siano studenti, laureati, dottorandi, dottori di ricerca, frequentanti o che abbiano frequentato percorsi formativi (BaLab, short master, master, corsi di alta formazione o corsi di specializzazione) presso l’Università degli Studi di Bari ‘Aldo Moro’.

Il team di lavoro potrà essere composto da persone esterne all’Università, purché la presentazione sia eseguita da un individuo in possesso di tutti i requisiti elencati.  Per partecipare all’iniziativa è obbligatorio presentare il proprio progetto seguendo la procedura prevista sulla piattaforma dedicata.
La partecipazione è totalmente gratuita.

I premi

Sono previsti due premi per questo Contest.  Il progetto vincitore assoluto verrà premiato in servizi per l’accrescimento delle competenze e l’internazionalizzazione del business presso partner (incubatori all’estero) di comprovata esperienza (valore 7.000 euro)

È inoltre prevista l’erogazione di un secondo premio in servizi per l’accrescimento delle competenze e per il networking – partecipazione ad eventi nazionali e/o internazionali di settore (valore 3.000 euro)

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top