Questo sito contribuisce alla audience di

Incendio allo stabilimento FIAT di Termoli. Ripresa l’attività

Shares
Termoli

È ripresa in serata l’attività nello stabilimento della FIAT di Termoli, in Molise, per un incendio che si è sprigionato tra le sterpaglie del nucleo industriale.

Ad andare in fiamme è stata una tensostruttura in plastica che conteneva materiale non produttivo.

Le fiamme si sono propagate velocemente, lambendo numerose aziende del polo “Valle Biferno”.

Sono intervenuti due Canadair e molte squadre dei Vigili del Fuoco.

Le fiamme, per fortuna, non hanno raggiunto materiali pericolosi o impianti produttivi.

L’A14 è stata chiusa per circa 20 chilometri in entrambe le direzioni, tra Vasco Sud (Chieti) e Poggio Imperiale (Foggia) per il fumo.

Sospeso anche il traffico ferroviario tra Termoli e Foggia (direttrice adriatica).

LE PAROLE DEGLI OPERAI

Quella di oggi è una giornata che non dimenticheremo facilmente“. Così alcuni operai di Fca Termoli, come si legge su Ansa.it.

L’ultima volta che fummo costretti a lasciare lo stabilimento fu nel gennaio del 2003 in occasione dell’alluvione – ha ricordato il segretario regionale della FIM-Cisl Riccardo MascoloRicordo che i lavoratori di turno furono mandati a casa e poi ci fu la CIG“. Per molti dipendenti con meno anni di anzianità si tratta, invece, della prima volta. “La paura c’è stata oggi – hanno dichiarato alcuni – Non ci saremmo mai aspettati una situazione del genere“.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top