Questo sito contribuisce
alla audience di

L’escalation #criminale che tiene in ostaggio #Napoli

Shares

La sicurezza a Napoli e in provincia deve diventare una questione nazionale: purtroppo è in atto una pericolosa escalation criminale che va contrastata con un aumento dei controlli da parte delle forze dell’ordine, che hanno bisogno di più mezzi e risorse.

È paradossale che, per colpa delle lungaggini burocratiche, continuino a giacere nei depositi auto e moto sottratte alla criminalità che invece potrebbero essere assegnate alle forze dell’ordine per aumentare i controlli.

Il ministro Alfano, che ha più volte annunciato piani per la sicurezza a Napoli, si impegni a velocizzare le procedure burocratiche per garantire l’utilizzo effettivo e totale dei mezzi sottratti alla criminalità, auto e moto di cui le forze dell’ordine hanno estremo bisogno.

Michela Rostan

Sono nata a Polla (Sa), il 25/01/1982, da padre melitese e madre teggianese. Nel 2007 ho preso parte alle primarie fondative del Partito Democratico e poi a quelle del 2009, in occasione delle quale sono stata eletta Delegata all’Assemblea Regionale del PD Campania. Nel 2011 sono stata candidata alle elezioni del Comune di Napoli, ed ho ottenuto ben 1800 preferenze, risultando la donna più votata in occasione delle amministrative. Prima di trasferirmi a Melito di Napoli, ho vissuto la mia adolescenza nel paese di origine di mia madre, in provincia di Salerno, a Teggiano. Il mio impegno civico e politico ha inizio oltre dieci anni fa, allorquando, ventenne, sono stata tra i fondatori della prima associazione anticamorra attiva nella mia Città, Melito di Napoli: il circolo “Peppino Impastato”, ovvero la mia prima palestra di democrazia e legalità. Ho partecipato, poi, alla costituzione del circolo territoriale dei DS e della Sinistra Giovanile. Successivamente, il Commissario del PD di Napoli, On. Andrea Orlando, mi ha nominata quale Responsabile del Forum Provinciale dell’Immigrazione. Ho associato sempre all’impegno in politica, la crescita professionale, tanto che mi sono laureata in Giurisprudenza presso l’Università Federico II di Napoli e svolgo l’attività di Avvocato, specializzata nelle questioni di previdenza e lavoro. In occasione delle primarie per la scelta dei Parlamentari della Provincia di Napoli, sono risultata essere la terza donna più votata. Alle elezioni politiche del febbraio 2013, sono stata eletta Deputato della Repubblica, nella Circoscrizione Campania 1. Sono membro della Commissione Bicamerale di inchiesta sul Ciclo dei Rifiuti.

One comment

  • Avatar

    Giuseppe

    14 Luglio 2015 - 17:46

    Pienamente d’accordo sul’integrazione nel parco auto e moto delle forze dell’ordine con quelle sottratte alla criminalità per incrementare i controlli, ma diciamo anche che il controllo del territorio a Napoli non viene espletato in maniera uniforme ma a macchia di leopardo……via Toledo, via Chiaia, via dei Mille supercontrollate, ma a poche centinaia di metri avete mai visto controlli sui quartieri spagnoli e zone simili dove il caos e l’illegalità regna sovrana ?

    Rispondi

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top