Mafia: lettera accorata di una moglie alla Gazzetta di Capitanata, per il marito scomparso

Shares

Il 26enne Pasquale Notarangelo, figlio di Onofrio Notarangelo, è scomparso lo scorso 24 maggio.

Scrivo questa lettera dopo due mesi dalla  scomparsa di mio marito, nella speranza che mi venga restituito dalle belve che, quella  maledetta sera, se lo sono portato via”. Sono le parole  che la moglie di Pasquale Notarangelo, 26enne scomparso lo scorso 24 maggio, rilascia in una lettera inviata alla Gazzetta di Capitanata, lettera nella quale la donna riversa tutta la sua disperazione.

Pasquale Notarangelo è il figlio di Onofrio Notarangelo (ammazzato  insieme a Vincenzo Vescera, Giampiero Vescera, e Omar Trotta nella faida  tra i Notarangelo e il gruppo emergente guidato da Marco Raduano detto “Pallone”, un tempo braccio destro di Angelo “cintaridd” Notarangelo, il boss del clan omonimo, morto ammazzato a gennaio 2015).

“Sono una moglie e una madre disperata – prosegue la donna  nella sua lettera accorata – che vuole riavere il proprio marito tre le braccia. Se avete una coscienza  ridatemelo e abbiate pietà dei miei figli che rivogliono il loro papà”.

Finora le ricerche del giovane scomparso, non hanno portato a nulla di concreto. Carabinieri, Protezione civile, vigili del fuoco hanno battuto l’area in località Coppitella,- luogo in cui è stata ritrovata l’auto – con particolare attenzione a campagne, capannoni e casolari.

La sua auto è stata trovata  dai carabinieri, regolarmente chiusa per cui è da escludere, secondo i familiari, un allontanamento volontario.

Emilio Lanese

Collaboro con Primapress Agenzia di Stampa Nazionale, occupandomi principalmente del settore cultura. Per la stessa sono stato corresponsabile fanpage. Collaboro con Gosalute, per il quale svolgo le medesime mansioni. Ho lavorato per Lookout-tv.eu, Gotecno e mi sono occupato di Gomolise. Attualmente lavoro con la redazione di Restoalsud per la quale realizzo articoli e ne gestisco l’editing; mi occupo del settore salute e benessere di Gosalute per Tiscali e gestisco la piattaforma Thelemapress per l’inserimento di contenuti su Tiscali per Campania, Puglia, Calabria e Sicilia.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top
Change privacy settings