Questo sito contribuisce alla audience di

Arriva il Monopoli in salsa partenopea: si gioca tra le vie di Napoli

Shares
Monopoli ambientato a Napoli

Niente Parco Della Vittoria, Viale dei Giardini, Bastioni Gran Sasso, Piazza Giulio Cesare e tutte le altre. Si passa da Via Toledo, Piazza dei Martiri, Piazza Vanvitelli, Piazza San Domenico e così via. E ‘imprevisti’ e ‘probabilità’ hanno una variante: non si vince alla lotteria, ma al lotto. Sono solo alcuni dei tratti caratterizzanti il ‘Monopoli’ in salsa napoletana. Uno dei giochi da tavolo più noti al mondo ha deciso infatti di dedicare un’edizione personalizzata alla città partenopea.

Cambia la toponomastica e ogni quartiere ottiene un tassello: a ogni indirizzo si abbina un’eccellenza gastronomica, artistica o artigianale. E così, passeggiando tra le caselle, ci si imbatterà in botteghe ed esercizi storici come Scaturchio, si incontrerà lo chef Lino Scarallo di Palazzo Petrucci a Posillipo, gustando i gelati di Casa Infante o mangiando una pizza da Gino Sorbillo.

E non mancano i vicoli e le periferie — evidenzia Aldo Carlotto, curatore con la sua agenzia Wstaff dell’edizione partenopea —. Abbiamo infatti deciso di includere tutte le municipalità di Napoli”.

Un gioco che arriva nei negozi proprio in questi giorni, con circa 20mila confezioni disponibili e che vivrà anche una serie di esperienze live: alla Feltrinelli di Napoli in programma una sfida con il gioco ‘classico’ a Maurizio De Giovanni, mentre nell’area pedonale di piazza Vittoria prevista una partita a grandezza umana.

Abbiamo subito pensato a delle città turistiche – ha spiegato spiega Fausto Cerutti, country manager Italian di Winning Moves, che ha i diritti per le edizioni locali del gioco in Europa -. Erano state selezionate Firenze e Venezia, ma alla fine abbiamo scelto Napoli che in questi anni è una città di moda”.

Emilio Lanese

Collaboro con Primapress Agenzia di Stampa Nazionale, occupandomi principalmente del settore cultura. Per la stessa sono stato corresponsabile fanpage. Collaboro con Gosalute, per il quale svolgo le medesime mansioni. Ho lavorato per Lookout-tv.eu, Gotecno e mi sono occupato di Gomolise. Attualmente lavoro con la redazione di Restoalsud per la quale realizzo articoli e ne gestisco l’editing; mi occupo del settore salute e benessere di Gosalute per Tiscali e gestisco la piattaforma Thelemapress per l’inserimento di contenuti su Tiscali per Campania, Puglia, Calabria e Sicilia.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

Start Franchising

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top