Questo sito contribuisce
alla audience di

Quanto mettere nella ‘busta’ del matrimonio? Lo svela una formula matematica ‘napoletana’

Shares

Una formula ‘matematica’ per sciogliere uno dei principali dilemmi dell’uomo del Sud: quale cifra inserire nella ‘busta’ da regalare agli sposi, in occasione di un matrimonio.

Un dubbio che solo un filosofo può risolvere. Ed è proprio Amedeo Colella, scrittore e docente di napoletanità presso la fondazione Humaniter, a proporre la sua ricetta nel suo ultimo libro, ‘Manuale di filosofia napoletana’

L’algoritmo di calcolo della busta è a pagina 145 del suo libro, edito da Cultura Nova: $= (B/2+I) * (C+ (C * 30%)) * P* D .

Ovviamente, è necessario un codice di interpretazione. E così se $ è l’importo della busta, I rappresenta il Numero di invitati in famiglia, la B indica il numero di bambini, C è uguale al costo presunto del ristorante, P è il coefficiente relazione di parentela (Fratello 1,5 – Genitore 2,0 – Cugino 1,2 – Amico 1,0), D è coefficiente di squarciunaria (Squarcione 1,5 – Ngannaruto 1,3 – Amma fa’ ‘na bella figura 1,2 – Normale 1,0).

Con un esempio, si riesce a tradurre la formula in una cifra. Fratello sposato con due figli che vuole fare bela figura, costo ristorante 80 euro a persona si traduce in $= (1+2) * (80+24) * 1,5 * 1,2. E da qui:
S= 3* 104*1,5*1,2= 561,60, “ma facciamo 600 arrotondati”, calcola l’autore.

Casi particolari – spiega poi Colella – vanno gestiti a parte (non pranzo ma solo brindisi, testimone, eccetera).

Emilio Lanese

Collaboro con Primapress Agenzia di Stampa Nazionale, occupandomi principalmente del settore cultura. Per la stessa sono stato corresponsabile fanpage. Collaboro con Gosalute, per il quale svolgo le medesime mansioni. Ho lavorato per Lookout-tv.eu, Gotecno e mi sono occupato di Gomolise. Attualmente lavoro con la redazione di Restoalsud per la quale realizzo articoli e ne gestisco l’editing; mi occupo del settore salute e benessere di Gosalute per Tiscali e gestisco la piattaforma Thelemapress per l’inserimento di contenuti su Tiscali per Campania, Puglia, Calabria e Sicilia.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

Start Franchising

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top