';

Sfilano con foto volto tumefatto della figlia

Per non dimenticare.

A Taranto, ad un mese della morte, i genitori di Federica De Luca hanno sfilato in corteo con il volto orrendamente sfregiato della figlia.

Si parla di un femminicidio. Quello avvenuto il 7 giugno, quando il marito della donna la picchiò violentemente, per poi soffocarla con un cuscino.

L’uomo, nel raptus, uccise anche il loro figlio, Andrea, di 4 anni.

I genitori di Federica hanno deciso di fare un corteo-shock con fiaccolata, con quel volto sfregiato in apertura di esso, per dire no alla violenza sulle donne e sui bambini.

Una testimonianza straziante da parte di due genitori che non si arrendono nel ricordo, ma che vogliono combattere una piaga della società con un gesto forte.

Per non dimenticare.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento