';

Si getta dal balcone rimane sospesa. Salvata da nucleo speciale

Concitazione ieri a Napoli in una delle sue piazze storiche.

Una donna di 44 anni tenta il suicidio gettandosi dal proprio balcone. Ma rimane incastrata in bilico su una veranda del terzo piano.

Si trattava di una sporgenza creata da una tapparella del piano sottostante.

Sono intervenuti i Carabinieri, che l’hanno intrattenuta e convinta a desistere. Nel frattempo un nucleo speciale dei S.A.F., speleo-alpini-fluviali, interveniva per risalire il palazzo ed imbracarla, per poi farla discendere.

Un’operazione di soccorso non facile, per più motivi, ma che comunque è andata a buon fine.

Foto: Ansa.it


Dalla stessa categoria

Lascia un commento