Questo sito contribuisce alla audience di

Vini pugliesi sul podio all’AWC Vienna 2017: triplete d’oro per Cantine Teanum

Shares

Produrre vini di alto profilo qualitativo impiegando le migliori tecnologie di produzione vitivinicola, supportate da un mix secolare di conoscenza e tradizione tramandate da generazioni di vignaioli: è questa la mission che Cantine Teanum porta avanti dal 2000.

Da quella terra antica lievemente collinare che si estende dal Gargano ai Monti Dauni, un tempo chiamata Daunia e poi Capitanata, precisamente nel territorio di San Paolo di Civitate, a pochissima distanza da San Severo, città del vino e della DOC San Severo, Vincenzo De Matteo, Domenico Demaio e Donato Giuliani, proprietari e fondatori di Cantine Teanum, attraverso i loro vini provano a raccontare la loro terra emozionando ed entusiasmando il palato dei wine lovers di tutto il mondo. 

È stata l’intraprendenza dei suoi soci a far sì che Teanum intraprendesse un cammino costellato da una seria politica di investimenti in grado di migliorare, anno dopo anno, la qualità dei vini e di ampliare notevolmente la produzione dell’imbottigliamento fino a raggiungere e superare il milione di bottiglie.

Teanum, infatti, ha scritto e scrive pagine di successo dovute anche a variabili di natura ambientale, culturale e storica che affondano le radici nel territorio in cui sorge. L’ultimo grande risultato è stato ottenuto all’AWC Vienna, la più grande competizione ufficiale del vino riconosciuta nel mondo in cui, quest’anno, hanno partecipato 12.651 vini provenienti da 40 Paesi.

Gran Tiati Gold Vintage 2012Otre Nero di Troia 2015 e Otre Primitivo 2016 hanno vinto la medaglia d’oro in quest’edizione 2017. “Esprimiamo grande soddisfazione per questo risultato che conferma, ancora una volta, e in un contest internazionale affidabile e di qualità, che i nostri vini sono ambasciatori di Puglia nel mondo”, hanno dichiarato i proprietari di Cantine Teanum.

Nel corso del 2017, il Gran Tiati Gold Vintage 2012 e Otre Primitivo hanno vinto, inoltre, la medaglia d’oro 90+ al Gilbert & Gaillard International TastingOtre Primitivo è stato invece scelto dalla British Airway – la principale compagnia di bandiera britannica – come vino da servire ai suoi clienti in first class e business class nei viaggi intercontinentali.

A quanto pare, il loro #LaPugliaInUnCalice non è un semplice hashtag  ma la ragione per la quale gli uomini Teanum danno vita da quasi vent’anni ad una vitivinicoltura di alta qualità, scegliendo i varietali sia autoctoni sia internazionali con maggior potenziale, che meglio si adattano al terreno, al clima, alle esigenze enologiche ed alle richieste di mercato nazionale e internazionale, mixando il tutto ad esperienza, determinazione e professionalità dei suoi soci unita alla qualità umana e professionale dei collaboratori. 

Anna Laura Maffei

Giornalista, blogger ed esperta di comunicazione, scrive di sociale, di innovazione e di cultura. È communication manager di Digital Media, service giornalistico di Tiscali.it e main partner di RestoalSud.it, portali d’informazione per i quali scrive i suoi articoli. Per la testata RestoalSud.it ricopre il ruolo di caporedattrice dal 2014, ha curato la selezione e l’editing dei testi dell’omonimo libro ("#RestoalSud", Pietre Vive Editore, 2018) ed è coordinatrice didattica della Resto al Sud Academy, l’incubatore di talenti digitali del Mezzogiorno. Opera come consulente ed esperta di comunicazione digitale e social media per PMI e Startup e svolge attività di ufficio stampa. Ha collaborato con diverse testate informative, rigorosamente “all digital”, tra cui Gosalute.it, TerzoSettore TV e Look Out TV, quest’ultima tra le web tv di riferimento nell’ambito del racconto delle culture, diretta da Claudio Martelli, di cui è stata project manager. È coautrice della seconda edizione di “Brand Journalism. Storytelling e marketing: nuove opportunità̀ per i professionisti dell’informazione” (edita dal Centro di Documentazione Giornalistica).

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top