Questo sito contribuisce alla audience di

La curiosità/ Agnone, tradizione e risate: gli sposi sul trattore

Shares

Col trattore in tangenziale… andiamoci a sposare. È la versione rivisitata della hit di Fabio Rovazzi. Ed è andata in scena ad Agnone, città d’arte dell’Alto Molise, al confine con l’Abruzzo. Protagonisti due neo sposi, Jennifer e Antonio, a cui gli amici hanno dedicato una sorpresa.

Le nozze

La sposa era giunta alla locale chiesa-madre di San Marco con una lussuosa auto nuziale, alla testa di un lungo corteo di altre automobili, tirate a lucido. Tutto normale fino all’uscita degli sposi dalla chiesa: ad attendere questa giovane, bella e felice coppia agnonese, infatti, non c’era il tradizionale “macchinone” addobbato a festa bensì un semplice trattore trainante il salottino adornato per gli sposi, acclamati da tutti gli invitati ma anche dagli abitanti del rione attirati dall’esultanza generale.

La festa nel paese

Così, trainati dal pimpante e scampanellante trattore ricco di palloncini bianchi, i neo-sposi sono stati scarrozzati allegramente per i quasi due chilometri del corso principale di Agnone fino all’ultima casa della cittadina. Ricevendo gli auguri anche dei numerosi turisti di passaggio.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top