RIO: l’amore è la cura. Il nuovo album è “State of Mind”

Shares

Rio, all’anagrafe Maurizio De Franchis, napoletano classe ‘56, ha pubblicato “State of Mind”.

“State of mind” è il nuovo progetto discografico del musicista partenopero attivo sulla scena musicale italiana  sin dalla sua prima band, i Bandanà, per poi approdare alla band Sold Out per la quale è stato autore e cantante con album usciti per Sony Music International, e proseguire la sua carriera collaborando con artisti come Tony Esposito, Gianni Bella e molti altri artisti italiani e internazionali.

Undici canzoni in inglese scritte, cantate, suonate e arrangiate dall’artista racchiuse in un album registrato nel 2019 in cui si racconta dell’amore come unica medicina in grado di curare tutti i mali.

«A molti risulta facile parlare di sé, ma per me non è così – ci svela RIOho voluto realizzare il progetto State of mind, perché, nel periodo in cui tutto ha avuto inizio, ero particolarmente ispirato. La fonte dalla quale ho attinto è stata quella dell’amore.»

L’intero album di RIO è infatti una dedica a quello che è il sentimento più alto che fa vivere momenti unici e irripetibili ad ognuno di noi.

«L’amore, secondo il mio punto di vista – prosegue l’Artista – è la sola medicina in grado di debellare ogni genere di male. Ed è sempre l’amore, questa volta per la musica, il sentimento che mi ha fatto compagnia nel periodo intenso delle registrazioni dell’album insieme a grandi amici professionisti che hanno collaborato con la loro arte alla realizzazione in studio dei brani. »

La vita artistica di Rio

Nel 1986 entra a far parte del gruppo partenopeo Bandanà in qualità di cantante e nello stesso anno la band accompagnava in tour anche l’artista Gino Paoli.

Nel 1987 Rio partecipa al Festival di Sanremo come voce solista della band di Tony Esposito con il brano “Sinuè”.

Nel 1991, invece, collabora come autore e cantante del gruppo “Sold Out” per la realizzazione dell’album “Souled out” prodotto da “Sony Music International” e pubblicato in tutto il mondo. “Shine on”, il brano di punta dell’album, è nelle classifiche di tutta Europa e in quella italiana resta per diversi mesi tra il terzo e quarto posto.

Sempre nel 1991 la band partecipa al Festival di Sanremo international e nella stessa edizione del Festival nazionale i Sold Out, in qualità di gruppo ospite, cantano la versione in inglese del brano “ Listen to me” di Riccardo Fogli “Io ti prego di ascoltare”.

In seguito Rio collabora con artisti del calibro di Gino Paoli, Gianni Bella e molti altri di fama internazionale incrementando il suo spessore artistico ma ne limitano anche la libertà di potersi esprimere in un progetto da solista.

Salvatore Imperio

Salvatore Imperio, nato a Foggia il 14 Luglio 1982, appassionato di musica, Digital Journalism e social media. Blogger, fonda il sito di informazione dedicato esclusivamente alla musica indipendente “MIE Musica Italiana Emergente” in cui, insieme ad altri appassionati e ricercatori di musica, si occupa di raccontare e informare del vero fermento che la musica italiana sta vivendo. “La musica mi ha già salvato più di una volta e io non posso che raccontarla alla gente” questa è la visione che Salvatore Imperio ha in mente perché “non si può vivere di tormentoni e canzoni che non dicono niente”. Diplomato in Informatica, è iscritto al corso “Culture digitali e della comunicazione” del Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università Federico II di Napoli.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top