Giuseppe Baldessarro

E' redattore de IL Quotidianodella Calabria e collaboratore di La Repubblica e per "Repubblica.it E' stato consulente giornalistico per i programmi Rai "Pane e Politica", "W l'Italia" ed attualmente di "Presa diretta". Nel 2010 ha scritto il libro inchiesta "Avvelenati". edito da Città del Sole. E nel 2012 ha scritto il libro inchiesta "Il caso Fallara" Nel 2010 ha vinto due volte il premo di giornalismo "Pippo Fava" (organizzati rispettivamente da Società civile, a Roseto degli Abruzzi; e dalla Fondazione Giuseppe Fava a Catania). Sempre nel 2010 ha ricevuto anche il premio "Strillaerischia" e "Leggo per legittima difesa" per il giornalismo d'inchiesta. Nel 2011 è stato premiato a Chieti con il "Premio Agende Rosse" ed a Colle Val D'Elsa Premio "Nuove resistenze". Ad agosto 2011, ha inoltre ricevuto il Premio nazionale "Matita rossa matita blu" per il giornalismo d'inchiesta, della Fondazione Falcomatà.

Vi racconto chi sono i piccoli eroi di Reggio Calabria

Oggi ho voglia di parlare dei miei eroi. Eroi veri, mica di cartapesta oppure ologrammi o esseri bidimensionali. Eroi in

In questo caos c’è il rischio di una restaurazione

La cosa che temo di più è la restaurazione. Fuori c'è il caos, i licenziamenti, la monnezza, i servizi che

Hanno dato fuoco al museo degli strumenti musicali di Reggio Calabria. E al futuro dei nostri figli

Non ci andavo spesso, ma quando capitava era un piacere. Mi piaceva chiacchierare con Demetrio. Ascoltarlo per me era sempre

capriolo

Lettera aperta ad un cacciatore “minchione”

Minchione, non è che io ti definisca tale per il piacere di farlo. Tutt'altro, lo faccio a ragion veduta. Altri

stillitani

“Troppi affari, lascio tutto…”. Il politico che non ti aspetti che molla la poltrona per motivi etici

Succede che a un certo punto qualcuno si dimette da una carica elettiva. Ed è un fatto talmente raro di

Berlusconi

Se i calabresi sono sudditi

Lo ammetto. Mi sento a disagio. Vivo il disagio di essere un pezzo di questa terra. E il disagio è

Scilla

I boss della ‘ndrangheta? Gente da quattro soldi che si nutre delle nostre paure

Mi vado convincendo sempre di più del fatto che la ‘ndrangheta sia in realtà ben poca cosa. O meglio, che

Giuseppe Lombardo

Calabria, il pm contro la cosca cita Gandhi. “Abbiamo il dovere di fermare la ‘ndrangheta”

«Dato che non penseremo mai nello stesso modo e vedremo la verità per frammenti e da diversi angoli di visuale,

L’antimafia non è un slogan

Leggo, decine di articoli e dichiarazioni che ricordano Peppino Impastato. Le trovo quasi tutte piuttosto normali (e non è un

Top