Paolo De Chiara

Paolo De Chiara è nato a Isernia nel 1979. Ha collaborato con il quotidiano L’Indro (www.lindro.it) e in Molise, dove ha lavorato con quasi tutti gli organi di informazione regionali, dirigendo un mensile di informazione-cultura e politica, si occupa di infiltrazioni criminali. Si dedica a diffondere la Cultura della legalità nelle scuole molisane.

Gennaro Ciliberto, testimone di giustizia contro la camorra

“Lo Stato mi ha abbandonato, la camorra mi ucciderà”

Ha denunciato la camorra, quella imprenditoriale, quella che fa affari attraverso gli appalti pubblici. Si è rivolto alle Procure italiane

Ospedali molisani

“Gli ospedali molisani stanno chiudendo”/ L’INTERVISTA a Lucio Pastore

“La situazione dell’Ospedale ‘Veneziale’ di Isernia è quella che si può tranquillamente evidenziare dalle scelte della politica regionale. Ma non

Le continue disavventure Del Tdg

Dopo la plateale protesta di ieri, davanti alla Prefettura di Napoli, non sono terminate le disavventure per il testimone di

Inquinamento e traffici, scatta l’allarme. Dopo anni di silenzio è ritornato alla ribalta il ‘terreno a riposo’

VENAFRO. “Situazione di allarme sociale creatasi nella collettività di Venafro e nei comuni limitrofi, che potrebbe anche degenerare in turbative

Augusto Di Meo

“Sono una vittima di camorra”: parla Augusto Di Meo, testimone dell’omicidio di don Peppe Diana

“Abbiamo superato le 4mila adesioni, pare che anche la Chiesa si stia cominciando a muovere per promuovere questa petizione. Potrebbe

Dopo le minacce al testimone parla il sindaco di Somma Vesuviana: “Noi non facciamo sconti a nessuno”

E il primo cittadino di Camposano rilancia: “da noi può fare l’assessore alla legalità” “Ero andato a portare un fiore

“Ho denunciato il clan e ora sono costretto a combattere anche contro lo Stato”

“Non rispondono alle nostre istanze. Ci sentiamo totalmente abbandonati. All’inizio promettono e alla fine ci scaricano”. Queste le amare parole

“Anche la #mafia voleva la morte di #GiancarloSiani”

“Questi trent’anni non sono passati inutilmente. Il messaggio di Giancarlo è stato recepito. Le commemorazioni che vengono effettuate in suo

#Veleni, la delibera che non delibera della #RegioneMolise

“È evidente che il Servizio di tutela ambientale e la Giunta regionale vogliono condizionare la conferenza di servizi e ribaltare

La terra #avvelenata del Molise. L’esperto: “catena alimentare a rischio”

“Nel nostro territorio insistono attività a forte impatto ambientale che esercitano da un decennio e immettono in aria sostanze tossiche

#Testimoni di giustizia, usati e abbandonati

“Chi siamo noi testimoni di giustizia per lo Stato, per le Istituzioni, per gli uomini e le donne delle forze

“Per la Sacra Corona Unita sono un morto che cammina”. #Lottallemafie

“Sei un morto che cammina”, “Nessuna protezione ti salverà insieme a te e per quelle (....) di Brindisi Oggi per quella merda

L’appello disperato degli 85 testimoni di giustizia

“Noi del gruppo testimoni di giustizia campani ci chiediamo se Mattarella riconosce in noi il vero segnale dell’antimafia”. Questa la

Appalti pubblici alla camorra, parla il testimone

“Sono carico, non ho paura di questa gente e dei loro avvocati”. E' Gennaro Ciliberto che parla, che urla la sua

L’azienda del testimone di giustizia finisce all’asta. “Pronto a barricarmi dentro”

“Nella mia azienda non entrerà nessuno. Io non sono come loro, sono una persona perbene. Ho ricevuto una proposta indecente:

Il testimone di giustizia abbandonato dallo Stato

“Maledetto il giorno che ho denunciato, maledico questo Stato e le persone che mi hanno convinto a denunciare e che

Il ministro Alfano aiuti subito i testimoni di giustizia

“Il Ministro Alfano garantisca la partecipazione dei Testimoni di Giustizia agli Stati Generali dell’Antimafia. A due TdG che hanno chiesto

L’imprenditore che licenziò gli operai che protestavano sotto casa sua dovrà riassumerli

I due lavoratori della DR Motor Company SpA licenziati (Filippo Esposito e Angelo Pinelli), per ingiusta causa, devono essere reintegrati. Lo

Tutti sapevano dei veleni in Molise

POZZILLI. Siamo in provincia di Isernia, vicini all’ormai famoso e ‘decaduto’ Nucleo Industriale Pozzilli-Venafro, dove in passato si è registrata

“Siamo morti che camminano…”, il racconto di un testimone di giustizia

“La nostra dignità è stata calpestata, senza lavoro, senza amici, scarsa protezione, senza libertà. Chiediamo solo aiuto per applicare le

Top
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com