Patrizio Iavarone

Patrizio Iavarone, 43 anni, giornalista professionista, corrispondente de Il Messaggero e direttore responsabile della testata abruzzese Zac, nata nel 2002 e oggi in formato cartaceo quindicinale e in edizione online (www.zac7.it). Ha lavorato in televisione come autore e conduttore di programmi, per Sky, Atv7, Videoesse. Video-documentarista (in Kossovo, Palestina, Bosnia) è stato per sei anni (fino al 2010) presidente del Sulmonacinema Film Festival diretto da Roberto Silvestri. Ha fondato la Sulmonacinema-Abruzzo Film Commission, contribuendo alla realizzazione di diversi film e documentari sul territorio abruzzese.

E il preside parcheggia la sua moto in aula

Nella sua scuola si appresta ad ospitare nell'ambito del programma “Dialoghi sulla città”, giornalisti di fama; perché il suo intento

E il call center fa causa alle centraliniste in cassa integrazione

Per il mese di dicembre non avranno neanche gli ammortizzatori sociali e non perché, questa volta, lo Stato non glieli

Quella valle dove non c’è nemmeno il diritto di essere terremotati

C’è un terremoto abruzzese che nessuno ha visto e che nessuno ha contato. Che lo Stato ha negato. E’ il

orso

In Abruzzo i veri indigeni sono gli orsi

Nella terra dei Parchi i veri indigeni sono gli orsi, specie sui monti e nei paesi semi abbandonati, dove le

Galileo

Navigazione satellitare, la sfida agli Usa parte dalla piana del Fucino

Si chiama Galileo ed è la risposta europea al sistema di navigazione satellitare statunitense Gps. Una sfida al mondo che

Aula di Tribunale

Lo Stato se ne va e abbandona il territorio

La provincia è sempre un po’ più a sud del sud. Perché quando non si hanno i grandi numeri si

Carcere

Nel super-carcere le guardie picchiano i pentiti

Quando il giudice monocratico del tribunale di Sulmona Ciro Marsella ha ascoltato oggi le loro testimonianze, non ha potuto far

Presutti

Equitalia si scusa: “pignoramento sbagliato”. Ma il destinatario viene colto da un malore

Sarebbe bastato digitare il suo nome sul terminal del computer, per evitare che quella lettera nella quale si annunciava il

Morte di Fulvio Di Benedetto

La morte non ferma il voto

“Scusate” ha detto, e poi è morto. Fulvio Di Benedetto, ingegnere 67enne prestato alla politica, ha lasciato la corsa alla

Alle elezioni c’è un candidato contro tutti

Un esercito di 300 candidati che ha poche, pochissime possibilità, di essere eletto. Perché in consiglio, a parte quelli della

La divisa arancione

Nessuna stelletta e nessun blasone, la divisa a cui aspirano gli oltre cento candidati che hanno risposto la settimana scorsa

Top
Change privacy settings