';

Zootecnia, in Sicilia bando da 30 milioni di euro per le aziende

  • Allevamento, domani on line il bando della Misura 13 del Psr
  • L’assessore Scilla: «In arrivo 75 milioni di euro per la zootecnia siciliana»
  • A breve sarà pubblicato anche un altro bando del Psr

Sarà pubblicato oggi sul sito del Psr Sicilia 2014/2020 (e in quello dell’assessorato all’Agricoltura della Regione Siciliana) il bando della Misura 13 per la campagna 2021 “Indennità a favore delle zone soggette a vincoli naturali o ad altri vincoli specifici” – operazione 13.1.1 “Pagamento compensativo per le zone montane” ed operazione 13.3.1 “Pagamento compensativo per le altre zone soggette a vincoli specifici”. La misura prevede sostegni per il settore zootecnico.

Dotazione finanziaria di 30 milioni di euro

A darne comunicazione è l’assessore all’Agricoltura, allo Sviluppo rurale e alla Pesca mediterranea, Toni Scilla. «Il governo Musumeci mantiene gli impegni assunti nei confronti del comparto agricolo siciliano. Con questo bando, la cui dotazione finanziaria presunta è di 30 milioni di euro – afferma l’assessore Scilla – diamo risposte a un settore che riteniamo centrale, quello della zootecnia siciliana. Settore, già fortemente provato dall’emergenza pandemica, che necessita di aiuti concreti. Noi siamo pronti a metterli in campo».

Altri bandi in arrivo

A breve sarà pubblicato anche il bando riguardante la Misura 14 del Psr “Igiene e benessere degli animali” con una previsione di impegno economico di ulteriori 30 milioni di euro, mentre 15 milioni di euro saranno previsti per i Progetti integrati di filiera (Pif) lattiero/caseari.

«Previsti quindi – ha concluso l’assessore Scilla – ben 75 milioni di euro per i nostri allevatori. L’agroalimentare siciliano è un pilastro qualificante dell’azione politica del governo Musumeci».


Dalla stessa categoria

Lascia un commento