A Foggia tentano di rubare un bimbo nella culla

Shares
Carabinieri

Indagini sono state avviate dai carabinieri dopo la denuncia di una donna, che abita in una villetta alla periferia di Zapponeta, che ha riferito di aver trovato nella stanza del figlio di otto mesi un cittadino straniero, forse dell’Est Europa, che avrebbe tentato di rapirlo mentre dormiva nella culla.

L’aggressore, colpito dalla donna con schiaffi e pugni, è così fuggito.

Gli investigatori stanno cercando riscontri alla denuncia della donna, moglie di un bracciante.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top