Questo sito contribuisce alla audience di

Flash mob a scuola dopo le scritte contro la maestra

Shares
Il flash mob alla scuola De Amicis di Napoli dopo le scritte contro la maestra

“La scuola non vuole tacere: parla e chiede aiuto”. Dalle frasi ingiuriose e minacciose a un appello carico di speranza.

Così le maestre della scuola elementare ‘De Amicis’ di Napoli hanno mostrato la loro solidarietà alla collega oggetto delle scritte offensive lasciate sui muri dell’istituto. Con lo striscione, sostenuto da tutto il corpo docente e anche da rappresentanti del personale della scuola, è stato accolto l’arrivo degli alunni accompagnati dai genitori che si sono intrattenuti con le maestre all’esterno della scuola fino al suono della campanella per l’ingresso.

La solidarietà dell’intera scuola si è manifestata dopo che la facciata dell’istituto era stata imbrattata da una serie di frasi offensive: ignoti le avevano realizzate, utilizzando vernice spray di vari colori.

Da qui, la risposta della scuola. ”La frase ‘La scuola non vuole tacere: parla e chiede aiuto’ – ha spiegato la dirigente Adelia Pelosi, presente al flash mob – è stata scritta da uno dei nostri bambini. Per questo ci è piaciuto ancora di più esporre questo striscione. Chiediamo aiuto per la scuola, non solo per la nostra ma per tutte. Vorremmo sentire la società più vicina a quello che noi facciamo”.

Riccardo Trecca

Giornalista e blogger.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

Start Franchising

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top