In Italia è stato sancito il reato di povertà

Shares

La magistratura non può essere la soluzione a tutto.

E’ una questione di equilibrio di poteri ma è anche una questione di ordine culturale.

La politica dovrebbe puntare alla corresponsabilità e non alla delega. E la sinistra non deve avere paura di rivendicare un punto di vista diverso da concetti legalitari fuori contesto.

Non credo ai super eroi e non credo ai super poteri.

Cantone è un bravo magistrato che sta contribuendo a rimettere in piedi questo Paese.

Deve fare il Presidente della Repubblica?

O alla luce di quello che è emerso nella Capitale, la risposta può essere il magistrato Sabella assessore alla legalità?

La politica ha dimostrato in tante occasioni di essere inadeguata ma quando ha completamente delegato a tecnici, intellettuali, artisti, giornalisti e pezzi della cosiddetta società civile le cose non sono andate meglio.

Il motivo è semplice: davanti a situazioni complesse non esistono scorciatoie.

Si deve lavorare tutti insieme. Ognuno deve fare la propria parte. E la sinistra deve raccogliere questa sfida.

Io non ci sto a sentire parlare così di legalità.

Non dopo tutto quello che è successo in questi anni, non dopo le notizie di oggi.

Il 2015 inizia con la gente buttata per strada. Con uno sfratto esecutivo che li aspetta senza avere più una proroga a cui appellarsi.

In Italia è stato sancito il reato di povertà e le occupazioni sono luoghi illegali.

 

Celeste Costantino

Deputata XVII legislatura per Sinistra ecologia e libertà. In Commissione Cultura, Scienza e Istruzione. Calabrese, 33 anni, laureata in filosofia e con un master in mediazione culturale. Fa politica da sempre, occupandosi di diritti, antimafia e tematiche di genere. In questi anni ha approfondito il fenomeno sociale del femminicidio, scrivendo saggi e organizzando manifestazioni, eventi e workshop sulla violenza maschile sulle donne. Ha fondato il collettivo Donne daSud, nato all’interno dell’associazione antimafie daSud (www.dasud.it), e la rete Ragazze interrotte di Sinistra ecologia e libertà.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top