“La Tasi? Colpa di Alfano e Berlusconi”. Parola di De Luca

Shares

La Tasi è un monumento alla demenzialità del mondo politico italiano, la scelta più idiota da decenni a questa parte“. Lo ha detto il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, nel corso della trasmissione televisiva “Salerno Città Europea” in onda sull’emittente Lira Tv.

E’ il risultato della demagogia e dell’irresponsabilità di Berlusconi ed Alfano“, sostiene De Luca che aggiunge: “Se avessimo avuto la copertura per l’eliminazione della tassa sulla casa, io stesso avrei eretto loro un monumento; ma se non si hanno neanche gli occhi per piangere, non si fa altro che dar vita ad una situazione caotica che ci porta, alla fine di tutto, ad avere di nuovo una tassa sulla casa“. “E questo – sottolinea il primo cittadino – con due aggravanti: il caos creato nella gestione del tributo e un aggravio ulteriore per i cittadini, perché si prevede di scaricare sugli inquilini una parte del tributo stesso. Il Consiglio Comunale intende stabilire di non toccare gli inquilini; speriamo di tenerli fuori anche alla fine dell’anno, ma questo dipende dalla legge nazionale. Approveremo le aliquote senza nessun aumento rispetto allo scorso anno, anche per consentire ai cittadini di rateizzare il pagamento, perché se salta la rata di giugno si deve pagare in una sola volta a settembre-ottobre“. “Le ultime decisioni del Governo, intanto, – tiene a precisare De Luca – prevedono ulteriori tagli per 2,1 miliardi a carico di comuni, province e regioni: ancora non ho capito dove taglieranno i 700 milioni per i comuni, che altro devono tagliare? Tutti i comuni, nessuno escluso, sono in condizioni di predissesto“.

Emilio Lanese

Collaboro con Primapress Agenzia di Stampa Nazionale, occupandomi principalmente del settore cultura. Per la stessa sono stato corresponsabile fanpage. Collaboro con Gosalute, per il quale svolgo le medesime mansioni. Ho lavorato per Lookout-tv.eu, Gotecno e mi sono occupato di Gomolise. Attualmente lavoro con la redazione di Restoalsud per la quale realizzo articoli e ne gestisco l’editing; mi occupo del settore salute e benessere di Gosalute per Tiscali e gestisco la piattaforma Thelemapress per l’inserimento di contenuti su Tiscali per Campania, Puglia, Calabria e Sicilia.

Comments (5)

  • Avatar

    elio Marongiu

    25 Maggio 2014 - 13:48

    é necessario ridurre le spese anche con la riduzione delle ore di lavoro dell’impiegati comunali

    Rispondi
  • Avatar

    marella

    25 Maggio 2014 - 14:03

    credo che, nonostante alcuni errori, il Sindaco di Salerno, sia uno dei politici della vecchia guardia più lucido ed indipendente e che potrebbe dare un valido contributo a qualsivoglia Governo….. ma forse ha anche fatto il suo tempo in un momento storico dove la politica ha raggiunto veramente il fondo……….sarebbe come dare perle ai porci

    Rispondi
  • Avatar

    Clemente Zucca

    25 Maggio 2014 - 14:16

    quindi avevo ragione io, di questa imposta Tasi, qualcuno avrà la colpa, e di certo non sono io, vedete cosa fa fare la politica, promesse elettorali, gente irresponsabile che non sanno governare, parassiti. fortuna che cera ,il mago brunetta ha eliminare l’imu bravi tutti quanti berlusca alfano brunetta e tutti coloro che insistevano di eliminarla questa odiata tassa, che vadino ha quel paese. il bello che berlusca anche questi giorni scorsi prometteva se vinciamo noi via la tassa sulla casa, dovrebbe lavarsi la bocca prima di parlare questo coso (disgrazia della natura.

    Rispondi
  • Avatar

    smallsmile7

    25 Maggio 2014 - 18:31

    La “colpa” delle tasse locali è da attribuire alla incapacità degli amministratori, Sindaci in testa.
    Troppo comodo rigirare la frittata addebitando ogni responsabilità alla Presidenza del Consiglio, specie se si tratta dell’avversario politico del momento.
    Mai una volta che si faccia cenno ai tanti, TROPPI, evasori fiscali TOTALI…
    Vergogna!!!

    Rispondi
  • Avatar

    michele

    25 Maggio 2014 - 22:33

    De Luca sputa veleno per giustificare una imposta voluta ed approvata dal governo di sinistra. se avesse maggiori cognizioni di economia forse farebbe piu’ bella figura

    Rispondi

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top