Povera Sicilia, che ancora chiede favori ai politici

Shares

Nel resto del paese da tempo sta emergendo una forte richiesta di moralità nei confronti della classe politica!

Una fetta significativa dell’opinione pubblica chiede con forza, un radicale cambiamento e la pressione sociale cresce.

Nuovi leader si affacciano! Pongono la necessità di forti riforme strategiche ad un paese spesso refrattario ad ogni cambiamento!

In una parola: qualcosa comincia a muoversi dopo decenni di immobilismo!

Lo stesso purtroppo non avviene In Sicilia. Negli ultimi anni attorno alle lotte antimafia, e’ cresciuta una sensibilità nuova, più attenta verso la qualità della offerta politica ed il rigetto della vecchia sicilia assistenziale e clientelare.

Ma ancora oggi gran parte della società siciliana preferisce far finta di niente, non si espone, continua a bussare le porte di una classe politica in larga parte screditata ed incapace di dare una prospettiva alla nostra terra!

Tutto questo mentre la disoccupazione giovanile supera il 50 % e la recessione continua!

Questo pezzo di società e’ peggio della peggiore politica.

Ivan Lo Bello

Vice Presidente nazionale di Confindustria

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top