Questo sito contribuisce alla audience di

“Una Rete di idee in Cammino”, la Puglia unisce le forze per la valorizzazione del territorio

Shares

Il Tavoliere delle Puglie, il Gargano, i Monti Dauni e tutte le loro bellezze naturali e storiche non sono un sogno, bensì la realtà di una Puglia meravigliosa.

Di questo tesoro e dell’importanza di fare rete per valorizzarlo e promuoverlo si parlerà al convegno tematico “Una rete di idee in Cammino – Valorizzazione Territoriale Istruzioni per l’uso”, che si terrà il prossimo 8 aprile alle 9:30, presso il Palazzo dei congressi della Fiera di Foggia in occasione del 2° appuntamento della fiera “Nature Show”.

Il congresso, organizzato dalla Confesercenti, AssoretiPMI, la Provincia di Foggia, Promodaunia e il Comune di Foggia, è rivolto agli Enti, Associazioni, Proloco, Guide turistiche e Strutture ricettive, con l’obiettivo di riflettere sulle metodologie strategiche da adottare facendo Rete, per realizzare opportunità e implementare una migliore valorizzazione territoriale.

Oggi il nostro territorio ha assunto una funzione trainante nell’economia della Puglia, soprattutto per quanto riguarda lo sviluppo del turismo, con i suoi centri costieri e le bellezze naturali di quelli interni. La Provincia di Foggia, è la provincia pugliese col maggior numero di turisti, che giungono da tutto il mondo per visitare i centri religiosi, quelli balneari, i siti archeologici e i centri storici. L’intenzione di questo convegno è quello di creare una sinergia tra operatori di diversa natura per dimostrare come sul tema delle Reti Viarie Culturali si può concretizzare una vera integrazione territoriale, che vede come attori principali Enti locali, Aziende private, Università e Istituti scolastici del territorio.

Si parlerà di casi concreti studiati ed evidenziati sulla nostra terra, si avrà l’opportunità di riflettere sulle metodologie strategiche da adottare facendo Rete con i diversi attori istituzionali, ma soprattutto sarà l’occasione per scambiare idee nuove per promuovere digitalmente il territorio. Perché, come dice un vecchio detto: “l’unione fa la forza”, e noi dobbiamo rafforzare ogni singolo settore per incoraggiare e sostenere il nostro territorio, il nostro sogno, la nostra realtà.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top