Questo sito contribuisce alla audience di

Benevento ultimo in classifica, Nina Moric scrive al presidente: “Ho la soluzione per la salvezza”

Shares
Nina Moric

Ultimo in classifica. Ancora a 0 punti dopo 14 partite in Serie A. Il Benevento sta diventando un ‘caso internazionale’, battendo record (negativi), dopo la favola del doppio salto dalla Lega pro alla massima serie. Ora, però, mentre i propri tifosi diventano virali per un coro autoironico nell’ultimo turno – “E tanto già lo so, che l’anno prossimo gioco di sabato” (scherzando sulla propria retrocessione, dato che in serie B si gioca principalmente di sabato) -, arriva una modella e showgirl a dare la propria ricetta. Senza promettere spogliarelli in caso di salvezza, ma indicando la strada.

E’ Nina Moric, che ha scritto direttamente al presidente del club campano, Vigorito. “Egregio Presidente – esordisce la Moric -, il suo Benevento quest’anno, alla prima esperienza in serie A, è partita come la squadra simpatia, ma si sa, in questo mondo il passo da simpatico a ridicolo (come insegnano Crozza e la Littizzetto) è breve, si è passati da squadra simpatia a squadra zimbello“.

“Chi le scrive – prosegue – non è una donna bella e stupida, come i media o qualche furbone vuole far credere, non per vantarmi ma io oltre ad aver sbagliato a scegliere marito 16 anni fa, penso di aver sbagliato poche volte nella vita. Volevo fare la modella e ho vinto 2 volte il Look of the year, il massimo premio per una modella; quando si facevano soldi con le paparazzate ne ho vendute più di chiunque altro; i miei 2 calendari sono ancora lì nei primi 2 posti in classifica per copie vendute” e così via. In sostanza,, scrive, “se iniziamo questo progetto in 4 anni facciamo la finale di Champions”.

Poi, le proposte: “Ma veniamo al sodo, capiamo cosa possiamo fare“. Tra le ricette, la Moric invita a “fare un giro insieme a parlare con Juve, Inter, Napoli e ci facciamo dare 4/5 giovani di quelli che corrono e non si lamentano, a me dicono di si”. Poi, “andiamo a prendere 2 stranieri super promettenti dal vivaio del Psg o del Real Madrid, per esempio a me lo sceicco del Qatar non dice di no, glielo posso assicurare”.

E ancora:  “Facciamo un progettino economico interessante; probabilmente non lo sa, ma in Giordania e Iraq ho contatti di livello e arriviamo ovunque. Questa è una cosa che governi e presidenti già mi hanno confessato e che vorrebbero mettere in atto: facciamo 2/3 scambi di prestiti mandiamo lì qualche italiano poco utilizzato nel Benevento a fare il protagonista nel campionato e magari pure in coppa d’Asia facendogli guadagnare pure 2 petroldollari che ai ragazzi servono sempre”.

Operazione in termini di marketing “che avrebbe vantaggi che lei non può nemmeno immaginare”. La Moric, ora, resta in attesa della risposta. Ma consiglia di accettare:  “Io in cambio non voglio niente, voglio il premio salvezza quello sì, ma sono una che ai soldi non ci ha mai guardato. Proviamo… tanto peggio di così”.

Emilio Lanese

Collaboro con Primapress Agenzia di Stampa Nazionale, occupandomi principalmente del settore cultura. Per la stessa sono stato corresponsabile fanpage. Collaboro con Gosalute, per il quale svolgo le medesime mansioni. Ho lavorato per Lookout-tv.eu, Gotecno e mi sono occupato di Gomolise. Attualmente lavoro con la redazione di Restoalsud per la quale realizzo articoli e ne gestisco l’editing; mi occupo del settore salute e benessere di Gosalute per Tiscali e gestisco la piattaforma Thelemapress per l’inserimento di contenuti su Tiscali per Campania, Puglia, Calabria e Sicilia.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top