Questo sito contribuisce alla audience di
Basta, Città, In Evidenza, Isernia, News in Primo Piano

Inquinamento e traffici, scatta l’allarme. Dopo anni di silenzio è ritornato alla ribalta il ‘terreno a riposo’

VENAFRO. “Situazione di allarme sociale creatasi nella collettività di Venafro e nei comuni limitrofi, che potrebbe anche degenerare in turbative

Alternanza scuola-lavoro

Alternanza scuola-lavoro, reportage dell’Istituto “Majorana-Fascitelli” sul Castello Pandone di Venafro

Progetto di Alternanza scuola-lavoro realizzato in collaborazione con Digital Media e Restoalsud. Una delle numerose ma anche poco note bellezze nostrane è certamente

L'oro del Sud

Ecco il ritrovamento neolitico più importante del Meridione

Le meraviglie del sottosuolo affiorano a iosa, restituendo tracce dell’uomo vissuto nel territorio molisano circa 6mila anni fa. A Venafro si riscrive la

In Evidenza, News in Primo Piano

Quell’immenso tesoro scoperto a Venafro

Reperti ossei in grande quantità; pezzi di terracotta che lasciano pensare ai resti di un focolare; buchi nel terreno, fatti

In Evidenza

Tutti sapevano dei veleni in Molise

POZZILLI. Siamo in provincia di Isernia, vicini all’ormai famoso e ‘decaduto’ Nucleo Industriale Pozzilli-Venafro, dove in passato si è registrata

In Evidenza

Il bimbo povero costretto a mangiare fuori la scuola

Il vicesindaco di Venafro (in Molise), Alfredo Ricci, ha inviato una lettera al dirigente scolastico della Direzione “ Don Giulio

Basta, In Evidenza

“Ho visto tutto, nei terreni di Venafro hanno sepolto rifiuti industriali…”

VENAFRO (Isernia). Intorno al campo in località ‘Masseria Lucenteforte’ si è finalmente risvegliato l’interesse. Se ne parla, se ne scrive.

Cosentino
Basta, In Evidenza

Gli arresti domiciliari di Cosentino? In una villa con piscina

A sorpresa Nicola Cosentino non é arrivato a Venafro (Isernia) ma in una villa a Sesto Campano (Isernia), ad un

Un like a Resto al Sud

Start Franchising

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top