Dante Caserta

Vive a Teramo. Consulente di vari enti ed organismi, lavora tra lAbruzzo e Roma. Volontario del WWF dal 1987, è consigliere nazionale del WWF Italia, dopo esserne stato anche Presidente. Cura il blog ambientalista http://lagramigna.blogspot.com

Ci batteremo contro la #caccia in Abruzzo a #cervi e #caprioli

Negli ultimi giorni da parte dell’Assessore regionale alla caccia e di alcuni esponenti del consiglio regionale, sia di maggioranza che

Senza la #Forestale nessuno difenderà più le specie protette

Cosa pensare di un Paese che approva i reati ambientali, ma smantella il suo sistema di vigilanza ambientale? Il Parlamento

Abruzzo, la costa delle trivelle

Le realtà abruzzesi di sette grandi associazioni nazionali (WWF Italia, Legambiente, Italia Nostra, LIPU, FAI, CAI e ARCI) hanno presentato

Fermate la petrolizzazione dell’Adriatico

La petrolizzazione dell’Abruzzo va avanti. Sul sito del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare è comparsa

Il capitale naturale è la nostra ricchezza

Se non volete salvare l’ambiente per l’ambiente stesso (e per la vostra salute), fatelo almeno per i soldi! Verrebbe da

In Italia viene commesso un reato ambientale ogni 43 minuti

Nonostante in Italia venga commesso un reato ambientale ogni 43 minuti, il Governo Renzi sembra non preoccuparsene. Anzi, è intenzionato

Abbiamo bisogno di una rivoluzione per salvare il Pianeta

Il passaggio di Naomi Klein in Italia è stata l’occasione per tornare a parlare di cambiamenti climatici e giustizia ambientale

Così ci siamo mangiati l’Italia. Ecco i dati

Immaginate un quadrato di cemento con 80 km di lato (circa 660.000 ettari, una superficie ampia quasi quanto il Friuli

Povero Parco Nazionale, otto anni per una nomina sbagliata

Ci sono voluti otto anni al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare per ripristinare il Consiglio

E’ finalmente l’ora della Terra

Sabato 28 marzo torna l’Ora della Terra, la più grande mobilitazione globale del WWF per fermare il cambiamento climatico. Le

L’Italia per ripartire non deve distruggere (ancora) il territorio

Matteo Renzi lo ha presentato come “Sblocca Italia”. Ambientalisti, studiosi ed amministratori lo hanno invece ribattezzato in vari modi: Sfascia

L’ambiente può salvare l’Europa

In vista delle elezioni europee del prossimo 25 maggio, il WWF Italia  ha avviato una serie di incontri con partiti

Fermiamo la strage degli orsi in Abruzzo

Nel Comune di Gioia dei Marsi (AQ), nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, è stata ritrovata in fin di

Difendiamo il 5 per mille

Il 5 per mille perennemente sotto attacco. La forma di contribuzione che i cittadini hanno per dare forza al variegato

Il ministero dell’Ambiente non ha un euro. Ecco perché

La centralità delle tematiche ambientali nelle politiche di un Paese dovrebbe essere un patrimonio di tutti. Purtroppo in Italia non

Salviamo Pantelleria, gioiello della Sicilia, dalle piattaforme petrolifere

38.777 firme per fermare la costruzione di piattaforme petrolifere nel Canale di Sicilia e chiedere l’istituzione di un’area protetta a

Il Vajont è quella drammatica lezione che non abbiamo imparato. Ecco il dossier

Il Piave, il fiume sacro per la Patria, come punto di partenza per un governo nuovo del territorio dove avviare  un

Parco Abruzzo

Vogliono ridurre le aree protette nella regione dei parchi. Per fare affari

L’Abruzzo viene spesso “venduto” turisticamente come la regione verde d’Europa o come la regione dei parchi. Forte di tre grandi

Orso bruno marsicano

Diciamo addio al caro Orso bruno marsicano

Ma che Paese è un Paese che non riesce a salvare un patrimonio storico che tutto il mondo ci invidia come Pompei?

Fiume Sangro

I fiumi avvelenati della regione dei Parchi

Anche sullo stato dei fiumi, l’Abruzzo si allontana dall’Europa. La Direttiva 2000/60 “Acque” ha stabilito che i Paesi membri debbano

Top