Questo sito contribuisce alla audience di

Riccardo Trecca

Giornalista e blogger.

Selfie con il cappio al collo. La polizia lo salva

Una vicenda analoga analoga era capitata sempre in Sicilia l'anno scorso. Ora la storia si è ripetuta. Nello scorso caso,

Arsa viva incinta, lascia l’ospedale dopo mesi. 2 giorni dopo vi ritorna

La storia di Carla Caiazzo commosse l'Italia. Incinta all'ottavo mese, le venne dato fuoco dal suo compagno. Una corsa disperata

Sicilia. Il sottomarino nucleare che riemerge per caricare frutta

Ad Augusta è andata in onda una scena quasi surreale. Un sottomarino della US Navy, a propulsione nucleare, capace di

La storia del ragazzo con la maschera. Ora si sposa

Antonio Zibaldi ha una storia particolare alle spalle, che conviene raccontare perché dentro c'è tutto. Dall'incidente drammatico, alla sofferenza, alla

Un collare per identificare i cani di quartiere. Ecco la città

Un collare con la scritta: "Città di Trapani - cane di quartiere" è stato disposto dall'amministrazione del capoluogo siciliano. Quindi

Pietro Savastano contro i sacchetti illegali della camorra

In Italia da più di sei anni le buste di plastica, ovvero i sacchetti non biodegradabili, sono stati messi al

Sensazionale nel golfo di Napoli: spunta un’ostrica gigante

Cercavano tutt'altro i ricercatori del Cnr, della stazione Anton Dohrn di Napoli, dell'Enea e dell'Università politecnica delle Marche. Cercavano con

Autobus anti-bulli. Ecco come sono

I primi autobus apparvero sullo scenario mondiale all'inizio del '900, il secolo breve. Quelli antecedenti potevano essere considerati ottimi esperimenti.

Un like a Resto al Sud

Start Franchising

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top