Non solo caffè: per Natale a Foggia anche il regalo è “sospeso”

Shares
Regalo sospeso

Hanno preso in prestito l’idea dal ‘caffè sospeso’. Però, l’hanno declinata in salsa natalizia. E così non sarà il ristoro di una tazzina in qualche bar ad animare l’iniziativa, ma il sorriso di qualche bambino meno fortunato che potrà celebrare la festa più attesa dell’anno con una sorpresa.   

È stata ribattezzata proprio ‘Il regalo sospeso’ l’idea promossa dalla Confcommercio Foggia che, oltre a spingere per un Natale a km0 con acquisti ‘sotto casa’, ha pensato di lanciare l’iniziativa che prevede l’acquisto di un dono da lasciare per i bambini più svantaggiati.

Come funziona il regalo sospeso

Sono stati selezionati dei negozi sulle principali via dello shopping foggiano all’interno dei quali è stato collocato un sacco in juta, come quello di Babbo Natale: all’interno sarà così possibile riporre e far custodire il proprio regalo sospeso.  E si potrà anche lasciare un regalo acquistato in un altro negozio.

Babbo Natale in vespa

Ma non è l’unica iniziativa solidale lanciata dalla locale Confcommercio. Domenica 23 dicembre, infatti, sarà già una giornata di consegna dei regali: Babbo Natale in vespa, nelle vie del centro e in corso Roma, porteranno dolci e giochi a tutti i bambini.

Negli ospedali

Intanto si stanno moltiplicando, anche nell’ospedale di Foggia – e nei centri della provincia -, le iniziative di solidarietà di volontari che portano sorrisi e regali in corsia. Sono in particolare i reparti di Pediatria a essere maggiormente coinvolti negli eventi organizzati da semplici cittadini e associazioni del terzo settore, tra dottori clown e regali. Per un Natale solidale, per tutti.  

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top